Aeroporti di Catania e Crotone

Aeroporti di Catania e Crotone

Di seguito, le informazioni generali e le più recenti variazioni alle informazioni aeronautiche degli aeroporti di Catania e Crotone.

///////

CATANIA Fontanarossa

Laeroporto è situato a 2,43NM Sud/Ovest della città di Catania, ad un’elevazione di 39ft.

La società di gestione è la SAC, della quale riporto i recapiti:

tel +39 095 7239304 / +39 095 7239282 / fax +39 095 7239820 –

e-mail: apron@aeroporto.catania.it

///

Codice di riferimento Annesso 14 per infrastrutture di volo: 4D. Operazioni approvate, previo studio aeronautico di compatibilità, per aeromobili A330-200/300 e B787-900.

_________

Caratteristiche delle piste

RWY 08/26 dimensioni: 2436m x 45m

Note:

1) La soglia pista 08 è spostata di 96 metri.

2) La soglia pista 26 è spostata di 86 metri.

3) Per pista 08 è utilizzabile anche l’ INT-TKOF ‘B’, per il decollo da posizione intermedia (TORA 2130m).

4) Per pista 26 è utilizzabile l’INT-TKOF ‘F’, per il decollo da posizione intermedia (TORA 1925m).

Aeroporti di Catania e Crotone

_______

Luci di avvicinamento e PAPI

RWY 08 – ALS CAT I (279m) / PAPI 3°

RWY 26 SALS (300m) / PAPI 3°

________

Servizi del traffico aereo

TWR – Catania Tower – 118.700 MHz – H24

TWR – Catania Ground – 129.725 MHz – 0600-2200 (0500-2100)

ATIS – Catania Arrival and Departure info – 127.675 MHz – H24 – Il messaggio ATIS è disponibile anche chiamando TEL +39 095 7236666

_________

Spazio aereo

L’ ATZ di Catania Fontanarossa è classificata “D” ed è posta all’interno della CTR di Catania.

Limiti verticali: SFC / 2500ft AGL

________

Restrizioni locali ai voli

1) Le manovre di turn back devono essere eseguite sulle testate pista.

2) L’ATC non è assicurato all’interno di un settore dell’ampiezza di 13° avente origine dalla TWR, dal rilevamento magnetico 051° al rilevamento magnetico 064°, a causa della parziale limitazione della visibilità della TWR dovuta ad un edificio antistante.

3) Il traffico da/per Catania/Fontanarossa AD potrà subire ritardi in presenza di attività di aeromobili a pilotaggio remoto. Verranno applicate procedure alternative su base tattica da Catania APP.

________

Procedure strumentali di volo

Per i dettagli relativi alle procedure strumentali di volo, fare riferimento al mio post Procedure strumentali di Catania

_______

Carta Ostacoli di Aeroporto

La più recente versione della Carta Ostacoli di Aeroporto è stata pubblicata con la variante AIRAC A7/24, ed è stata elaborata in accordo a una declinazione magnetica di 4°E (aggiornata al 2020).

Orientamento magnetico delle piste:

RWY 08: 080°

RWY 26: 260°

Si segnala che le procedure di avvicinamento di precisione per RWY 08 sono basate su una declinazione magnetica di 3°E e che il segmento finale della procedura si svolge su rotta 081°.

_________

Segue un elenco delle più recenti variazioni che hanno interessato l’aeroporto:

_________

AIRAC A10/23, in vigore dal 30 Novembre 2023:

Il valore di “QTE” (rilevamento vero) relativo alle piste cambia per leggere:

RWY 08 – 083.96°

RWY 26 – 263.98°

____

AIRAC A4/24, in vigore dal 18 Aprile 2024:
  • Rifornimento

Aeroporti di Catania e Crotone

  • Tipi di carburante / Olio

Rimosse le informazioni riferite ai lubrificanti (80 – 100 – 120)

  • Trasporti

Servizio urbano ogni 20′ / Taxi Stazione ferroviaria: collegamenti per Palermo – Catania, Messina – Catania – Siracusa, Catania – Caltagirone e Catania – Caltanissetta.

  • Servizio medico

Pronto soccorso – infermeria – medici – infermieri – 2 ambulanze – ospedali in Catania città 5.2 km

  • Ostacoli aeroportuali

Aggiornata la lista degli ostacoli considerati pericolosi per la navigazione aerea (vedi AIP AD 2 LICC paragrafo 2.10

  • Disposizioni per aeromobili di aviazione generale

Aeroporti di Catania e Crotone

  • Procedura antirumore (attività addestrativa)

  • Documenti di azione e accettazione della deviazione (DAAD)

Sono stati cancellati i seguenti: DAAD.LICC.001 e DAAD.LICC.002, aventi i seguenti contenuti:

DAAD.LICC.001: Alcune porzioni della pavimentazione della APN TWY “A” sono difformi dai valori normativi di regolarità superficiale e portanza.

DAAD.LICC.002: La Taxiway Center Line della parte rettilinea della TWY “A” prima della THR 08 non è simmetrica rispetto
ai bordi.

____

AIRAC A5/24, in vigore dal 16 Maggio 2024:

I recapiti della autorità ATS (ENAV) cambiano per leggere:

ENAV S.p.A.
Centro Aeroportuale Catania
Tel: +39 0957236012; +39 0957236033; +39 0957236031; fax: +39 0957236008
e-mail:
ci-catania@enav.it

____

____

____

CROTONE

Laeroporto è situato a 8,09NM Sud della città di Crotone, ad un’elevazione di 522ft.

La società di gestione è la S.A.C.A.L. S.p.A., della quale riporto i recapiti:

S.S. 106-88841 ISOLA DI CAPO RIZZUTO (KR) tel + 39 0962 794801

email: aoc.crv@sacal.it

_______
Amministrazione aeroportuale

HR 0700-1900 (0600-1800)

______

Caratteristiche delle piste

RWY 17/35 dimensioni: 2000m x 45m

Note:

1) La soglia pista 17 è spostata di 166m. Recinzione aeroportuale situata al margine Sud-ovest della RWY strip/CWY

________

Luci di avvicinamento e PAPI

RWY 17PAPI 3°

RWY 35 PAPI 3°

_________

Spazio aereo
Crotone ATZ

L’ATZ di Crotone è classificata “G” ed è situata all’interno della CTR di Crotone.

Essa è considerata RMZ (Zona Radio Obbligatoria)

Limiti verticali: SFC / 2000ft AMSL.

////

Crotone CTR

Il suo spazio aereo non include quello dell’ATZ di Crotone, ed è classificato “D”.

Limiti verticali: SFC / 2000ft AMSL.

Aeroporti di Catania e Crotone

Calabria CTA

La zona 2 della CTA Calabria (di cui ho parlato qui) sovrasta la CTR e l’ATZ di Crotone, anche se queste ultime sono escluse dal suo spazio aereo.

Aeroporti di Catania e Crotone

La zona 4 della CTA Calabria “Sila” è posta al di sopra degli spazi aerei finora citati, da 3000ft AMSL a FL145.

Faccio notare che, pur trovandoci all’interno dell’area di responsabilità di Brindisi ACC/FIC, è Roma Radar a fornire i servizi del traffico aereo (vedi successivo paragrafo).

Nella prossima immagine sono visibili i visual holding gates STECCATO, SAN MAURO MARCHESATO, FOCE FIUME NETO e CAPO COLONNA, sui quali, ai voli VFR può essere richiesta un’attesa prima di proseguire.

Aeroporti di Catania e Crotone

_________

Servizi del traffico aereo

APP – Roma Radar – 118.800 MHz – H24

APP – Roma Radar133.250 MHz – A discrezione ATC

AFIS Crotone Aerodrome Info119.105 MHz – 0700-1900 (0600-1800)

________

Carta Ostacoli d’aeroporto

La più recente versione della Carta Ostacoli d’aeroporto è stata pubblicata con la variante AIRAC A7/24, in vigore dal 11 Luglio 2024.

Essa è basata su una variazione magnetica di 4°E (2020).

Orientamenti magnetici delle piste:

RWY 17 – 165°

RWY 35 – 345°

________

Restrizioni locali ai voli

Le manovre di turn-back sono consentite solo in corrispondenza delle

THR 17/35

________

Procedure strumentali

Le più recenti modifiche alle procedure strumentali di Crotone sono le seguenti:

istituzione di procedure STAR RNAV1/RNP1 RWY 17/35 e delle procedure di avvicinamento RNP RWY 17 e RNP RWY 35 (variante AIRAC A9/23, in vigore dal 2 Novembre 2023)

modifica del circuito d’attesa sul waypoint FANJO (variante AIRAC A2/24, in vigore dal 22 Febbraio 2024)

________

 

Link Routes RWY 17/35

Le link routes conducono al VOR/DME di Lamezia ‘LMT’.

ARBUM 4B (ATC discretion)

ARBUM – TR 136° (RDL 316 CDC VOR) – TR 109° (RDL 289 LMT VOR) – LMT VOR/DME (+TRL)

GIROV 4B (ATC discretion)

GIROV – TR 126° (RDL 306 CDC VOR) – TR 109° (RDL 289 LMT VOR) – LMT VOR/DME (+TRL)

PIGER 4G

PIGER – RDL 239 LMT VOR (TR 059°) – CA403 (+FL110) – LMT VOR/DME (+TRL)

RCA 4G

RCA VOR/DME – RDL 027 RCA VOR (RDL 207 LMT VOR) – CA404 (+FL110) – LMT VOR/DME (+TRL)

SOBRI 5G

SOBRI – RDL 278 LMT VOR (TR 098°) – CA401 (+FL110) – LMT VOR/DME (+TRL)

Aeroporti di Catania e Crotone

__________

STAR

Le procedure conducono agli IAF su CRN VOR/DME e sul waypoint RIROX, sui quali sono attestati anche dei circuiti d’attesa.

ADREN 4A

ADREN –TR 283° (RDL 103 CRN VOR) (a 20NM CRN DME: +FL110) – CRN VOR/DME (+4000ft)

GEMVI 4A

GEMVI – TR 254° (RDL 074 CRN VOR) (a 20NM CRN DME: +FL110) – CRN VOR/DME (+4000ft)

Aeroporti di Catania e Crotone

CDC 4A

CDC VORTAC – RDL 063 CDC VOR (RDL 243 CRN VOR) (a 13NM CRN DME: +FL100) – CRN VOR/DME (+4000ft)

CDC 3E

CDC VORTAC – RDL 063 CDC VOR (RDL 243 CRN VOR) (a 15NM CRN DME: +FL100) ARC 13 NM CRN DME (INT RDL 233 CRN VOR: +TRL) – RIROX (+4000ft)

LMT 4A

LMT VOR/DME – RDL 078 LMT VOR (RDL 258 CRN VOR) (a 11NM CRN DME: +TRL) CRN VOR/DME (+4000ft)

LMT 4B

LMT VOR/DME – RDL 078 LMT VOR (RDL 258 CRN VOR) – ARC 13 NM CRN DME (INT RDL 233 CRN VOR: +TRL) – RIROX (+4000ft)

Aeroporti di Catania e Crotone

MSA

______

STAR RNP1/RNAV1 RWY 17

Le procedure conducono agli IAF su MUMFA e FANJO, sui quali sono attestati anche dei circuiti d’attesa RNAV1

ARBUM 1V

ARBUM – TR 132° – LMT (+TRL) – TR 079° – BC741 – MUMFA (+5000ft)

BAGIX 1V

BAGIX – TR 094° – BC796 (+FL110) – LMT (+TRL) – TR 079° – BC741 – MUMFA (+5000ft)

CDC 1V

CDC – TR 063° – KOGEB (+FL100) – TR 056° – MUMFA (+5000ft)

Aeroporti di Catania e Crotone

ADREN 2V

ADREN – TR 292° – BC735 (+FL110) – FANJO (+3500ft, IAS MAX 190kt)

GEMVI 2V

GEMVI – TR 255° – BC734 (+FL110) – FANJO (+3500ft, IAS MAX 190kt)

Aeroporti di Catania e Crotone

MSA

Unico settore (25NM ARP) 8500ft

_______

 

STAR RNP1/RNAV1 RWY 35

Le procedure conducono agli IAF su RIROX e UVREF, sui quali sono attestati anche dei circuiti d’attesa RNAV1

ARBUM 1T

ARBUM – TR 132° – LMT (+TRL) – TR 100° – BC621 – RIROX (+3500ft)

BAGIX 1T

BAGIX – TR 094° – BC684 (+FL110) – LMT (+TRL) – TR 100° – BC621 – RIROX (+3500ft)

CDC 1T

CDC – TR 085° – BC626 (+FL100) – TR 075° – RIROX (+3500ft)

Aeroporti di catania e Crotone

ADREN 1T

ADREN – TR 278° – BC625 (+FL110) – TR 255° – UVREF (+4000ft)

GEMVI 1T

GEMVI – TR 220° – BC625 (+FL110) – UVREF (+4000ft)

Aeroporti di Catania e Crotone

MSA

Unico settore (25NM ARP) 8500ft

______

______

Procedure strumentali di avvicinamento

 

VOR-Z RWY 17

IAF sul VOR/DME CRN, sul quale è attestato anche un circuito d’attesa (inbound 359°/outbound 179°, +4000ft, IAS MAX 210kt)

Segmento iniziale su TR 359° (IAS MAX 185kt) o TR 353° (IAS MAX 140kt). A 8NM CRN DME, virata a sinistra per intercettare RDL 341 CRN VOR (TR 161°).

IF a 8NM CRN DME (+2300ft), FAF a 6NM CRN DME e segmento finale su TR 161°.

MAPt a 1NM CRN DME e mancato avvicinamento proseguendo su TR 161°. A 6NM CRN DME (+1800ft) virare a sinistra per tornare al circuito d’attesa su CRN VOR/DME (+3000ft) 

Aeroporti di Catania e Crotone

Note:

  1. la procedura può essere eseguita con una visibilità minima di 3000m;
  2. il segmento finale è disassato di 3.52° rispetto all’asse centrale pista. L’estensione dell’asse centrale viene intercettata 2581m prima della THR RWY 17;
  3. la procedura viene definita come “parzialmente al di fuori dello spazio aereo controllato” quando il servizio di controllo di aeroporto non è attivo. Ma a Crotone non viene fornito un servizio di TWR, pertanto credo si tratti di un refuso. 

profilo

minime

______

 

VOR-Y RWY 17

IAF sul VOR/DME CRN, sul quale è attestato anche un circuito d’attesa (inbound 359°/outbound 179°, +4000ft, IAS MAX 210kt)

Segmento iniziale su TR 003° (IAS MAX 185kt, 2min) o TR 353° (IAS MAX 140kt, 2min). Virata a sinistra per intercettare RDL 341 CRN VOR (TR 161°) (+2350ft).

Segmento finale su TR 161°.

MAPt sul VOR/DME CRN e mancato avvicinamento proseguendo su TR 161°. A 1800ft o al di sopra, virare a sinistra per tornare al circuito d’attesa su CRN VOR/DME (+3000ft)

Valgono le stesse note già viste per la VOR-Z RWY 17. 

profilo

minime

_____

 

RNP RWY 17

IAF sui waypoint MUMFA e FANJO, sui quali sono attestati anche dei circuiti d’attesa RNAV1:

MUMFA: inbound 004°/outbound 184°, +5000ft, IAS MAX 200kt

FANJO: inbound 296°/outbound 116°, +3500ft, IAS MAX 190kt

////

Segmento iniziale da MUMFA:

MUMFA (+5000ft, IAS MAX 200kt) – TR 075° – CRN (+4000ft) – TR 042° – BC518 (+3000ft, IAS MAX 185kt) – TR 326° – BC513 (+2500ft) – TR 255° – BC508 (IF, +2000ft)

Segmento iniziale da FANJO:

FANJO (+3500ft, IAS MAX 190kt) TR 326° – BC513 (+2500ft, IAS MAX 185kt) – TR 255° – BC508 (IF, +2000ft)

////

Quindi:

BC508 (IF, +2000ft) – TR 165° – BC504 (FAF) e segmento finale su TR 165°

MAPt (LNAV only) su THR 17

Mancato avvicinamento: TR 165° – BC506 (+1400ft, IAS MAX 185kt) – TR 075° – BC512 (+2000ft) – TR 010° – FANJO (holding pattern / +3500ft, IAS MAX 190kt)

Aeroporti di catania e Crotone

vista in profilo

minime

_________

 

VOR-Z RWY 35

IAF sul VOR/DME CRN, sul quale è attestato anche un circuito d’attesa (inbound 195°/outbound 015°, +4000ft, IAS MAX 200kt)

Segmento iniziale su TR 192° (IAS MAX 210kt) o TR 181° (IAS MAX 140kt). A 8NM CRN DME, virata a sinistra per intercettare RDL 169 CRN VOR (TR 349°) (+2300ft).

FAF a 6NM CRN DME e segmento finale su TR 349°.

MAPt a 1.5NM CRN DME e mancato avvicinamento proseguendo su TR 349°. A 6NM CRN DME (+1800ft) virare a destra (IAS MAX 210kt) per tornare al circuito d’attesa su CRN VOR/DME (+3000ft) 

Aeroporti di Catania e Crotone

Note:

  1. il segmento finale è disassato di 4.1° rispetto all’asse centrale pista. L’estensione dell’asse centrale viene intercettata 2216m prima della THR RWY 35;
  2. la procedura viene definita come “parzialmente al di fuori dello spazio aereo controllato” quando il servizio di controllo di aeroporto non è attivo. Ma a Crotone non viene fornito un servizio di TWR, pertanto credo si tratti di un refuso. 

profilo

minime

______

 

VOR-Y RWY 35

IAF sul VOR/DME CRN, sul quale è attestato anche un circuito d’attesa (inbound 195°/outbound 015°, +4000ft, IAS MAX 200kt).

Segmento iniziale su TR 193° (IAS MAX 210kt, 2min) o TR 181° (IAS MAX 140kt, 3min).  Virata a sinistra per intercettare RDL 169 CRN VOR (TR 349°) (+2600ft).

Segmento finale su TR 349°.

MAPt sul VOR/DME CRN e mancato avvicinamento proseguendo su TR 349°. A 1800ft o al di sopra, virare a destra (IAs MAX 210kt) per tornare al circuito d’attesa su CRN VOR/DME (+3000ft)

Valgono le stesse note già viste per la VOR-Z RWY 35.

Aeroporti di Catania e Crotone

profilo

minime

_____

 

VOR-X RWY 35

IAF su RIROX, sul quale è attestato anche un circuito d’attesa (inbound 349°/outbound 169°, +4000ft, IAS MAX 210kt)

Segmento iniziale su RDL 169 CRN VOR (TR 349°).

IF a 9.5NM CRN DME (+3500ft); FAF a 6NM CRN DME (+2380ft) e segmento finale su TR 349°.

MAPt a 1.5NM CRN DME e mancato avvicinamento proseguendo su TR 349°. A 6NM CRN DME (+1800ft) virare a destra (IAS MAX 210kt) verso CRN VOR/DME. Lasciare CRN VOR sulla RDL 169, verso RIROX e il suo circuito d’attesa. 

Aeroporti di Catania e Crotone

profilo

minime

______

 

RNP RWY 35

IAF sui waypoint RIROX, UVREF e FANJO (quest’ultimo solo a seguito di un mancato avvicinamento), sui quali sono attestati anche dei circuiti d’attesa RNAV1:

RIROX: inbound 075°/outbound 255°, +3500ft, IAS MAX 200kt

UVREF: inbound 235°/outbound 055°, +4000ft, (-6000ft per restare nello spazio aereo controllato), IAS MAX 200kt

FANJO: inbound 296°/outbound 116°, +3500ft, IAS MAX 190kt

////

Segmento iniziale da UVREF:

UVREF (+4000ft) – TR 255° – BC411 (+2500ft) – TR 320° – BC408 (IF, +2300ft)

Segmento iniziale da RIROX:

RIROX (+3500ft) – TR 358° – BC408 (IF, +2300ft)

Segmento iniziale da FANJO:

FANJO (+3500ft)TR 173° – UVREF (+3000ft) – BC411 (+2500ft) – TR 320° – BC408 (IF, +2300ft)

////

Quindi:

BC408 (IF, +2300ft) – TR 345° – BC406 (FAF) e segmento finale su TR 345°

MAPt (LNAV only) su THR 35

Mancato avvicinamento: TR 345° – BC404 (+1650ft, IAS MAX 200kt) – FANJO (holding pattern / +3500ft, IAS MAX 190kt)

vista in profilo

minime

________

________

 

SID
SID RWY 17

Nota:

Il gradiente di salita iniziale non tiene in considerazione gli ostacoli ravvicinati più bassi di 60m (200 ft), MOC incluso, al di sopra della elevazione DER.

ADREN 8G

RDL 173 CRN VOR (a 5NM CRN DME: +2800ft) – TR 073° (IAS MAX 220 kt durante la virata) – RDL 103 CRN VOR (INT TR 073°: +FL80; a 20NM CRN DME: +FL110) – ADREN.

Minimum climb gradient: 510 ft/NM (8.4%) until leaving FL90.

GEMVI 9G

RDL 173 CRN VOR (a 5NM CRN DME: +2200ft) – TR 044° (IAS MAX 220 kt durante la virata) (INT RDL 074 CRN VOR: +FL80) RDL 074 CRN VOR (a 20NM CRN DME: +FL110) – GEMVI

Minimum climb gradient: 383 ft/NM (6.3%) until leaving FL90.

Aeroporti di Catania e Crotone

APVAR 9G (ATC discretion)

RDL 173 CRN VOR (a 5NM CRN DME: +2200ft) CRN VOR/DME (+6000ft) – RDL 269 (TR 269°) (a 11NM CRN DME: +FL80; a 35NM CRN DME: +FL120) – APVAR

Minimum climb gradient: 383 ft/NM (6.3%) until leaving Transition Level.

CDC 7G

RDL 173 CRN VOR (A 8NM CRN DME: +3000 ft) – RDL 080 CDC VOR (TR 260°) (a 27NM CRN DME: +6000ft; a 20NM CRN DME: +FL80) – CDC VOR/DME (+FL100)

Minimum climb gradient: 383 ft/NM (6.3%) until leaving 6000 ft.

Aeroporti di Catania e Crotone

______

SID RWY 35

Nota:

Il gradiente di salita inziale non tiene in considerazione gli ostacoli ravvicinati più bassi di  60m (200 ft), MOC incluso, al di sopra della elevazione DER.

ADREN 8D

RDL 343 CRN VOR (a 5NM CRN DME: +2200ft) – TR 133° (IAS MAX 220 kt durante la virata) (INT RDL 103 CRN VOR: +FL80) – RDL 103 CRN VOR (TR 103°) (a 20NM CRN DME: +FL110) – ADREN.

Minimum climb gradient: 383 ft/NM (6.3%) until leaving FL90.

Le virate devono essere eseguite:

IAS MAX 220 kt;

bank angle non inferiore a 20°.

GEMVI 9D

RDL 343 CRN VOR (a 5NM CRN DME: +2200ft) – TR 104° (IAS MAX 220 kt durante la virata) (INT RDL 074 CRN VOR: +FL80) RDL 074 CRN VOR (a 20NM CRN DME: +FL110) – GEMVI

Minimum climb gradient: 383 ft/NM (6.3%) until leaving FL90.

Le virate devono essere eseguite:

IAS MAX 220 kt;

bank angle non inferiore a 20°.

APVAR 9D (ATC discretion)

RDL 343 CRN VOR (a 5NM CRN DME: +2200ft) CRN VOR/DME (+6000ft) – RDL 269 (TR 269°) (a 11NM CRN DME: +FL80; a 35NM CRN DME: +FL120) – APVAR

Minimum climb gradient: 383 ft/NM (6.3%) until leaving 6000ft.

Le virate devono essere eseguite:

IAS MAX 220 kt;

bank angle non inferiore a 20°.

CDC 7D

RDL 343 CRN VOR (a 5NM CRN DME: +2200ft) CRN VOR/DME (IAS MAX 220 kt durante la virata) (+6000ft) – RDL 243 (TR 243°) (a 11NM CRN DME: +FL100) CDC VOR/DME

Minimum climb gradient: 383 ft/NM (6.3%) until leaving 6000ft.

Le virate devono essere eseguite:

IAS MAX 220 kt;

bank angle non inferiore a 20°.

Aeroporti di Catania e Crotone

______

 

SID RNAV1 RWY 17/35

Procedure istituite con l’AIRAC A3/24, in vigore dal 21 Marzo 2024

////

RWY 17

Avviso:

Ostacoli ravvicinati penetranti OIS 2.5% sono presenti ma non sono stati considerati per il PDG pubblicato.

////

CDC 1L

TR 165° – BC408 (+3000ft) – TR 256° – CDC (+FL100)

RWY 35

CDC 1W

TR 345° – BC504 (flyover waypoint) – BC801(+3500ft) – TR 233° – CDC (+FL100)

Aeroporti di Catania e Crotone

______

______

 

Queste le recenti variazioni che hanno interessato l’aeroporto:

_____

AIRAC A11/23, in vigore dal 28 Dicembre 2023:

Le limitazioni operative riguardanti la carta che rappresenta i settori coinvolti nelle procedure contingency per le operazioni di volo in presenza di nube di cenere vulcanica del vulcano Stromboli cambiano come segue:

______

 

AIRAC A1/24, in vigore dal 25 Gennaio 2024:

L’apparato VDF (Crotone Gonio Homer) è disponibile su richiesta, sulle frequenze AFIS e di emergenza

______

______

______

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *