Aeroporti di Pavullo e Asiago

Aeroporti di Pavullo e Asiago

Di seguito le informazioni generali e le più recenti variazioni alle informazioni aeronautiche degli aeroporti di Pavullo e Asiago.

_______

Pavullo

Laeroporto è situato a 0.5NM Sud di Pavullo, ad un’elevazione di 2244ft.

E’ aperto al traffico non commerciale ed è gestito dall’Aeroclub Pavullo, di cui riporto i recapiti:

Tel/fax: +39 0536 324613

email: info@aeroclubpavullo.it

______

Caratteristiche delle piste

RWY 02/20 le dimensioni della pista non sono pubblicate su AIP, tuttavia, curiosamente, sono definite le distanze dichiarate:

RWY 02: TORA 1120m TODA 1240m ASDA 1120m LDA 861m

RWY 20: TORA 930m TODA 930m ASDA 930m LDA 1073m

Nota:

la soglia pista 02 è spostata di 259m

Aeroporti di Pavullo e Asiago

__________

Amministrazione aeroportuale

Effettua il seguente orario: 0700/z-SS (0600/z-SS). (Su richiesta, da 30 minuti prima dell’alba a trenta minuti dopo il tramonto).

_________

Luci di avvicinamento e PAPI

RWY 02– NIL / NIL

RWY 20NIL / NIL

________

Spazio aereo

L’aeroporto di Pavullo non ha un’ATZ, ed è compreso nella FIR di Milano.

_________

Servizi di comunicazione

Il canale 124.980 MHz è assegnato per esigenze dell’Aviazione Generale e per l’Aeroclub, tale canale non deve essere usato per scopi ATS.

_________

Attività di circuito

Circuito di traffico: A Nord Ovest della RWY

__________

Area atterraggio elicotteri

Ad Ovest della pista è presente un’area di atterraggio elicotteri avente le seguenti dimensioni: 31m x 31m. Elevazione: 2250.6ft / 686m

_______

_______

_______

Asiago

Laeroporto è situato a 16NM Nord di Vicenza, ad un’elevazione di 3409ft.

E’ aperto al traffico turistico ed è gestito dalla società Aeroporto di Asiago SpA, della quale riporto i recapiti:

tel +39 0424 465845 fax +39 0424463792

________

Caratteristiche delle piste

RWY 08/26 dimensioni: 1120m x 23m (ASPH)

RWY 08GLD/26GLD dimensioni: 1100m x 90m (Erba)

Nota:

1) RWY 08: vietato il decollo. La soglia pista 08 è spostata di 70m

2) RWY 26: vietato l’ atterraggio. La soglia pista 26 è spostata di 30m

3) Gli aeromobili in atterraggio useranno normalmente la pista in macadam, gli alianti la pista erbosa (direzione di atterraggio obbligatoria: 08)

4) Pista erbosa per alianti equipaggiata di verricello, fuochi presenti ogni 150m

Aeroporti di Pavullo e Asiago

_______

Amministrazione aeroportuale

Sabato e Domenica HR 0800/z-SS+30 (0700-1700 e/o 0700-SS+30).

Altri orari e giorni PPR con un preavviso di 24HR da richiedere all’esercente via tel/fax: +39 0424 465845

_______

Luci di avvicinamento e PAPI

RWY 08 – NIL / NIL

RWY 26 NIL / NIL

________

Spazio aereo

L’aeroporto di Asiago non ha un’ATZ, ed è compreso nella FIR di Milano.

________

Servizi di comunicazione

La frequenza 122.600 MHz è assegnata per esigenze dell’Aviazione Generale e per l’Aeroclub, tale frequenza non deve essere usata per scopi ATS.

________

Attività di circuito

Sull’ aeroporto di Asiago sono istituiti due circuiti di traffico, uno a Nord in uso agli aeromobili e uno a Sud in uso gli alianti.

Gli alianti che prenotano l’entrata in sottovento destro, una volta raggiunta tale posizione, dovranno operare esclusivamente per una procedura di sottovento e di atterraggio.

________

Alianti

La procedura di decollo del traino con aliante sarà effettuata per RWY 26 in macadam e, dopo il decollo, il velivolo da traino effettuerà una larga virata a sinistra per ritornare a sorvolare la testata RWY 08 ad una quota superiore ai 450m (4800ft QNH) per poi dirigersi nella zona di sgancio.

Il pilota del velivolo da traino dovrà avvertire Asiago Radio prima dell’attraversamento. L’atterraggio del velivolo da traino, dopo lo sgancio, verrà effettuato sulla pista erbosa.

Il circuito di traffico degli aeromobili verrà effettuato alla quota di 4300ft QNH.

Il parcheggio del parco aliante sarà posizionato ad una distanza minima di 30m dall’asse pista, tale distanza dovrà essere indicata da una linea di demarcazione.

_______

Area atterraggio elicotteri

Dimensioni: 150m x 50m / Superficie: Erba

________

Restrizioni locali ai voli

L’attività aerea è proibita quando il servizio antincendio non è disponibile ad eccezione degli alianti con verricello.

_______

_______

_______

Comments

  • Ciao Fabio, conosco molto bene entrambi gli aeroporti, dove sono approdato molte volte. Esprimo delle considerazioni su Pavullo poi mi esprimerò su Asiago. Sull’aeroporto di Pavullo vengono spesso organizzati raduni e manifestazioni; l’ultimo raduno è stato lo scorso luglio, al quale ho partecipato. In occcasione di questi eventi ai quali partecipano varie centinaia di equipaggi vengono diramate delle dettagliate istruzioni per l’avvicinamento e l’approdo sia su pista 02 che 22; lo stesso vale per il decollo e l’allontanamento dalla pista 02 o 22. Queste istruzioni, anche se non pubblicate su AIP, sono tassative per tutti gli equipaggi che intendono inserirsi nel circuito di traffico aeroportuale. Il segreto per evitare l’eccessivo traffico è quello di giungere presto in avvicinamento all’aeroporto. Lo scorso luglio, sebbene sia arrivato presto mi sono trovato almeno 6 velivoli in circuito. In tale situazione l’operatore alla radio a terra non è in grado di gestire e rispondere contemporaneamente a 6 velivoli e si limita a rimanere in silenzio, lasciando gli equipaggi di coordinare la precedenza in circuito tra di loro. Se vuoi ti posso inviare copia di queste istruzioni.

    Saluti

    Franco Ralli

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *