Informazioni aeronautiche di Bolzano

La periodica necessità di revisionare i miei post più datati mi ha convinto ad occuparmi delle informazioni aeronautiche di Bolzano.

Fornirò una descrizione generale delle caratteristiche aeroportuali, integrate dalle più recenti modifiche apportate all’AIP.

______

Laeroporto è situato a 2,16NM Sud/Sud/Ovest della città di Bolzano, ad un’elevazione di 789ft.

La società di gestione è la ABD Airport SpA, della quale riporto i recapiti:

Tel +39 0471 255255, fax +39 0471 255222 e-mail: info@bolzanoairport.it, generalaviation@bolzanoairport.it

_____

Caratteristiche delle piste

RWY 01/19 dimensioni: 1293m x 32m – asfalto

RWY 01GLD/19GLD dimensioni: 652m x 20m – erba

La soglia pista 19 è spostata di 63 metri.

La soglia pista 19GLD è spostata di 251 metri.

Per pista 01 sono utilizzabili anche lo Start Point 01 PROP che permette di sfruttare una TORA di 1413 metri e lo Start Point 01 JET, che permette di sfruttare una TORA di 1388 metri (grazie alla superficie pavimentata che include la RESA).

Per pista 19 sono utilizzabili anche lo Start Point 19 PROP che permette di sfruttare una TORA di 1413 metri e lo Start Point 19 JET, che permette di sfruttare una TORA di 1383 metri (grazie alla superficie pavimentata che include la RESA).

Informazioni aeronautiche di Bolzano

______

Luci di avvicinamento e PAPI

RWY 01 LEAD-IN (4500m) / PAPI 4.48°

RWY 19 NIL / PAPI 4.48°

________

Spazio Aereo

L’ATZ di Bolzano di Bolzano è classificata “G” ma è considerata una zona radio obbligatoria (RMZ); al suo interno vige l’obbligo del contatto radio continuativo con l’AFIS.

Limiti verticali: SFC / 6500ft AMSL

______

Servizi del traffico aereo

AFISBolzano Aerodrome Info – 120.600 MHz – 0530-2200 (0430-2100)

_________

Segue un breve elenco delle più recenti variazioni che hanno interessato l’aeroporto:

AIRAC A13/19, in vigore dal 30 Gennaio 2020:

Modificate le “informazioni Generali” riferite alle procedure IFR:

1) Data la classificazione dello spazio aereo (G) e la peculiarità dell’orografia circostante l’aeroporto, le operazioni IFR sono consentite in accordo alle procedure di arrivo e partenza pubblicate e secondo quanto di seguito specificato.

2) Le operazioni IFR sono limitate ad un solo aeromobile alla volta da/per Bolzano, Trento/Mattarello ed elisuperficie Ospedale di Cles (DT71) per qualsiasi combinazione di arrivi e/o partenze strumentali. Altri traffici attenderanno al suolo o nei circuiti di attesa pubblicati, fino a che l’operazione IFR in atto non sia stata completata.

3) L’utilizzo delle procedure strumentali di arrivo è soggetto a particolari restrizioni ed autorizzazioni.

Per quel che riguarda le variazioni alle informazioni generali per i voli VFR fare riferimento a quanto trascritto nel post Procedure PinS di Trento e Cles relativamente alla definizione dei Settori VFR Valle dell’Adige e Cles.

____

 

Con la citata variante è stata pubblicata una nuova versione della Carta Ostacoli di aeroporto tipo A basata su una declinazione magnetica di 2°E (2015).

L’orientamento magnetico delle piste derivante da questo aggiornamento è il seguente:

RWY 01 – 008°

RWY 19 – 188°

Tuttavia, nelle apposite caselle presenti in AIP AD 2, gli orientamenti magnetici delle piste sono ancora fermi a:

RWY 01 – 009°

RWY 19 – 189°

______

AIRAC A6/20, in vigore dal 16 Luglio 2020:

Dalle note di utilizzo degli apparati LOC ILS RWY 01 ‘IBZ’, DME-P ‘IBZ’ e VOR/DME ‘OZE’ viene cancellata la seguente specifica:

Utilizzabile solo per procedure di avvicinamento strumentale eseguite da equipaggi specificamente qualificati con tipologia di aeromobile autorizzato ed in accordo alle prescrizioni e limitazioni stabilite da ENAC

_____

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE:

Di giorno e di notte le procedure strumentali di arrivo possono essere effettuate solo dagli Operatori autorizzati dall’esercente, come di seguito indicato, e dagli Operatori di voli di Stato Italiani autorizzati dalle competenti Amministrazioni dello Stato.

Tale autorizzazione non esime l’operatore / pilota dall’ottenere un’approvazione o autorizzazione dall’autorità aeronautica competente del proprio stato di appartenenza laddove una tale autorizzazione / approvazione sia richiesta.

L’autorizzazione dell’esercente non è richiesta per la procedura “VOR A” che può essere effettuata solo da Operatori di Trasporto Aereo Commerciale (CAT) di giorno.

_____

AIRAC A10/20, in vigore dal 5 Novembre 2020:

LOC+DME RWY 01

La normativa relativa all’utilizzo di questa procedura è variata come segue:

Informazioni aeronautiche di Bolzano

Informazioni aeronautiche di Bolzano

//////

Viene aggiunto il punto SC LIPB 004 al paragrafo “Condizioni speciali e deroghe” approvate dall’Ente Nazionale Aviazione Civile in Riferimento alle Certification Specifications del Regolamento Europeo 139/2014 (provvedimenti EASA)

/////

Viene segnalata la presenza di due piazzali: GDF e MIL

Informazioni aeronautiche di Bolzano

_____

AIRAC A13/20, in vigore dal 28 Gennaio 2021:
  • Il rifornimento del carburante 100LL AVGAS è disponibile solo per i soci del locale Aeroclub e per casi eccezionali, con orario 0700/z-1700/z (0600/z-1600/z).
  • Il PAPI per RWY 19 è utilizzabile solo entro 4.9 km dalla RWY THR
  • Revisione del paragrafo relativo all’Ordinato movimento degli aeromobili sui piazzali

  • Procedure di volo IFR

Operazioni di partenza notturne

Le procedure di decollo in vigore, possono essere eseguite durante l’orario notturno solo dagli operatori autorizzati dal gestore aeroportuale e dagli Operatori di voli di Stato italiani (disposizione ENAC NR 140927/SOV/A del 25 ottobre 2001 e NR 05-140052/SOV del 1 febbraio 2005).

Informazioni aggiuntive

Modifica a quanto relativo alla procedura VOR A CAT A/B/C:

La frase:

La procedura e le connesse procedure descritte in ‘VAC Bolzano RWY 01’, ‘VAC Bolzano RWY 19’ e ‘Balked Landing Procedure RWY 01’ può essere eseguita solo di giorno, non richiede una specifica autorizzazione di ENAC o dell’esercente.

cambia in:

La procedura e le connesse procedure proposte/suggerite in ‘VAC Bolzano RWY 01’, ‘VAC Bolzano RWY 19’ e ‘Balked Landing Procedure
RWY 01’ può essere eseguita solo di giorno, non richiede una specifica autorizzazione di ENAC o del gestore aeroportuale.

 

Modifica a quanto relativo alla procedura guidata strumentalmente per forare le nubi RNP APCH RWY 01:

la premessa cambia in:

La procedura può essere eseguita di giorno e di notte solo dagli operatori aerei i cui aeromobili e piloti sono specificatamente autorizzati dal gestore aeroportuale.

L’autorizzazione ha validità massima di un anno rinnovabile.

Informazioni per l’autorizzazione possono essere richieste al gestore aeroportuale, email generalaviation@bolzanoairport.it

_____

_____

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *