Varese Venegono e LI R81

Varese Venegono e LI R81

I limiti laterali dell’area regolamentata LI R81 “Varese Venegono”, dove si svolge intensa attività aerea del gruppo Leonardo Company, sono stati modificati dalla variante AIRAC A6/20, in vigore dal 16 Luglio 2020.

La zona, situata a Nord-Est dell’aeroporto di Milano Malpensa (appena al di fuori della zona 1 della CTR) ha aumentato la sua estensione verso Est.

Contestualmente, anche l’ATZ di Varese Venegono, contenuta nello spazio aereo della zona regolamentata, è stata ridimensionata.

Ora la sua forma è cilindrica, basata su un raggio di 1.2 miglia.

Di seguito, un breve approfondimento su questo settore di spazio aereo.

______

Aeroporto di Varese Venegono

E’ situato a 5.4 miglia a Sud-Est della città, ad un’elevazione di 1105ft.

Aeroporto militare aperto al traffico civile non commerciale autorizzato e coordinato PPR dal Gestore aeroportuale. Gli aeromobili di
Leonardo Company, dell’Aeroclub di Varese e gli aeromobili di base non sono soggetti ad autorizzazioni.

(informazioni aggiornate alla variante AIRAC A3/21, in vigore dal 22 Aprile 2021).

_____

Amministrazione Aeroportuale

Opera nei seguenti orari: Tutti i giorni 0800-1200 (0700-1100) e 1300-1600 (1200-1500)

_____

Caratteristiche della pista

Dimensioni della RWY 17/35: 1422m x 40m, superficie in conglomerato bituminoso.

Orientamento magnetico: RWY 17 – 173° / RWY 35 – 353°

Resistenza: PCN 22/F/C/W/T

Coordinate THR 17:  45°44’52.46”N 008°53’14.51”E / Coordinate THR 35: 45°44’11.91”N 008°53’19.29”E

Elevazione THR 17: 1102.7ft / Elevazione THR 35: 1068.3ft

SWY RWY 17: 58m x 40m / SWY RWY 35: 37m x 40m

CWY RWY 17: 24m x 150m / CWY RWY 35: 12m x 150m

Dimensioni strip RWY 17/35: 1637m x 150m

Le soglie pista sono entrambe spostate di 83 metri.

Nota: STRIP non pienamente conforme all’ annesso 4 ICAO a causa di ostacoli.

Distanze dichiarate:

RWY 17: TORA 1422m TODA 1446m ASDA 1480m LDA 1339m  

RWY 35: TORA 1422m TODA 1434m ASDA 1459m LDA 1339m  

(informazioni aggiornate alla variante AIRAC A3/21, in vigore dal 22 Aprile 2021).

_____

Spazio Aereo

Come accennato in precedenza, l’ATZ di Venegono è stata lievemente modificata nei suoi limiti laterali con la variante AIRAC A6/20.

Il limite verticale superiore è fissato a 1500ft AGL (2500ft AMSL sul QNH di Malpensa) e la classificazione dello spazio aereo è “G”.

Devo però far notare che una parte dell’ATZ è compresa nella zona 1 della TMA di Milano “Lombardia”, il cui limite verticale inferiore è 2000ft AMSL.

Questo determina che una porzione di spazio aereo risulti interferente (circa 500 piedi) con quello della TMA, di classe “A”.

Nella prossima immagine, il limite laterale della TMA è tracciato in azzurro. Il settore a Sud della linea è quello interferente.

Varese Venegono e LI R81

Comunicazioni

Il canale 128.555 MHz è assegnato per esigenze dell’Aviazione Generale, di Leonardo Company e per l’Aeroclub di Varese. Tale canale non deve essere usato per scopi ATS.

______

 

Restrizioni locali ai voli

1) Le operazioni devono essere coordinate con l’Aeroclub Varese per gli aeromobili civili e con Leonardo Company per gli aeromobili militari e civili di interesse Leonardo Company.

2) Le attività locali sono permesse solo dopo il “briefing” sulle procedure locali.

3) In caso di indisponibilità dell’apparato DME ‘MMP’, o in caso di simultanea indisponibilità del VOR ‘MMP’ e del NDB ‘MMP’, l’attività sarà sospesa dal gestore aeroportuale.

______

 

Attività di circuito

Tutti i voli del Leonardo Company e di Stato avranno la precedenza su altro traffico.

Non potranno operare più di quattro aeromobili in circuito e dovranno dichiarare di essere in vista l’uno dell’altro.

Ogni altro traffico non appartenente all’ Aeroclub di Varese e in attività addestrativa sul campo dovrà, preventivamente, coordinare orari e modalità con lo stesso Aeroclub.

I piloti dovranno mantenersi in continuo ascolto sulla frequenza di Venegono radio, trasmettendo il riporto sulle posizioni critiche in circuito: inizio sottovento, sottovento, virata base, finale, nonché i riporti sulle posizioni critiche sull’area di manovra posizione attesa, decollo, eventuale contro pista.

II circuito di traffico è sempre ad ovest del campo alle seguenti quote:

a) getto non al di sopra di 2500 ft QNH/1400ft AGL

b) convenzionali ed elicotteri non al di sopra di 2000 ft QNH/ 900ft AGL

Arrivi

Agli aeromobili diretti a Venegono è fatto obbligo di riportare a Venegono radio o in assenza del servizio con chiamate all’aria prima di interessare la LI-R81 e l’ATZ di VARESE/Venegono e di proseguire secondo quanto previsto poco sopra.

///////

UPDATE del 25 Marzo 2021 (AIRAC A3/21, in vigore dal 22 Aprile 2021)
  • Le coordinate del punto di riferimento aeroportuale (ARP) cambiano come segue: 45°44’32”N 008°53’17”E
  • Vengono espresse le caratteristiche delle TWY:

A – 13m – ASPH
B – 10m – ASPH
C – 13m – ASPH
N – 12m – ASPH
P – 14m – ASPH
S – 12m – ASPH

  • Disponibile un PAPI 3° barra lato sinistro – MEHT 11.6m
  • Disponibile un anemometro sonico in prossimità della soglia pista 35
  • Installato un apparato ILS ad uso della sola Società Leonardo per i collaudi. Queste le sue caratteristiche:

 CAT I OPS – LOC ‘IVE’ – 108.75 MHz – posizione: 45°44’56.4”N 008°53’14.1”E

Glide Path – 330.35 MHz – posizione: 45°44’17.0”N 008°53’15.1”E

  • CARTOGRAFIA

Sono state pubblicate per la prima volta una carta di aeroporto (ADC) e la Carta Ostacoli (AOC) elaborate in accordo a una declinazione magnetica di 3°E (2019) variazione annua: 8’E  

_____

Zona regolamentata LI R81 Varese Venegono

A parte le già citate modifiche ai limiti verticali, nessun altro cambiamento viene apportato dalla variante AIRAC A6/20.

La zona rimane pertanto attiva dal Lunedì al Venerdì dall’alba al tramonto; il Sabato in orario 0700/z-1400/z (0600/z-1300/z). Non attiva, invece, nei giorni festivi.

Al suo interno è proibito il traffico VFR civile, ad eccezione dei velivoli dell’ Aeroclub Varese e di interesse Leonardo Company (quest’ultima informazione variata con l’AIRAC A12/20, in vigore dal 31 Dicembre 2020). 

In caso di inoperatività del VOR/DME ‘MMP’ o se è in uso la RWY 17 a Milano Malpensa, l’attività della zona viene sospesa.

Nella prossima immagine, un’elaborazione grafica della LI R81 e dell’ATZ di Varese (aggiornata in accordo alle presenti variazioni).

Varese Venegono e LI R81

Può essere utile anche un’occhiata alla rappresentazione della zona 1 della CTR di Malpensa.

Varese Venegono e LI R81

I limiti verticali dell’area regolamentata vanno dalla superficie a 2500ft AMSL.

Come nel caso dell’ATZ di Venegono, anche una parte della LI R81 risulta interferente con la zona 1 della TMA di Milano “Lombardia”, tuttavia una specifica nota in AIP ci ricorda che dallo spazio aereo della TMA devono essere considerate escluse le zone regolamentate, quando attive.

_______

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *