La Control Area di Padova

La Control Area di Padova è stata istituita nel Novembre del 2016, determinando la cancellazione della preesistente TMA.

Lo spazio aereo delle zone pericolose, regolamentate, vietate e temporaneamente riservate, quando attive, non devono essere considerate comprese nelle CTA.

La CTA di Padova è composta da 23 zone (informazione aggiornata alla variante AIRAC A3/21, in vigore dal 22 Aprile 2021), tutte classificate “D”, che troverete raffigurate più avanti suddivise, per praticità, in settori.

Padova Control Area was implemented in November 2016, leading to the cancellation of the pre-existing TMA.

The airspace of the dangerous, restricted, prohibited and temporary reserved areas, when active, should not be considered included in the CTA.

Padova CTA is constituted by 23 zones (information updated to AIRAC A3/21 amendment, in force from April 22 2021), all classified “D”, which you will find depicted below divided, for ease of use, into sectors.

____

PADOVA CTA zona 1 – DOLOMITI

Occupa la fascia posta a Nord/Est dell’aeroporto di Bolzano, fino ai confini del territorio nazionale.

I suoi limiti verticali vanno da FL 165 a FL 195.

It is located north/est of Bolzano airport, and reaches the borders of the national territory.

Its vertical limits range from FL 165 to FL 195.

______

 

PADOVA CTA zona 2 – ADAMELLO

E’ posta a Nord della CTR di Verona. Ad Ovest confina con l’area di competenza della FIC/ACC di Milano. I suoi limiti verticali vanno da FL 155 a FL 195.

It is located North of Verona CTR. It borders to the west with Milano FIC/ACC responsibility area.

Its vertical limits range from 155 to FL 195.

______

 

PADOVA CTA zona 3 – TRENTINO

Situata ad Ovest della CTR di Aviano. I suoi limiti verticali vanno da FL 115 a FL 195.

It is located west of Aviano CTR. Its vertical limits range from 115 to FL 195.

_____

 

PADOVA CTA zona 4 – PIAVE

E’ posta a Nord-Ovest della CTR di Aviano. I suoi limiti verticali vanno da FL 125 a FL 195.

It is located North-west of Aviano CTR. Its vertical limits range from 125 to FL 195.

______

 

PADOVA CTA zona 15 – ADIGE

Zona istituita con l’AIRAC A4/18, in vigore dal 24 Maggio 2018.

E’ situata a Sud dell’aeroporto di Bolzano. I suoi limiti verticali vanno da FL 135 a FL 195.

The area has been implemented with AIRAC A4/18, in force from May 24 2018.

It is located south of Bolzano airport. Its vertical limits range from 135 to FL 195.

______

 

PADOVA CTA zona 18 – MERANO

Zona istituita con l’AIRAC A4/18, in vigore dal 24 Maggio 2018.

Piccola porzione di spazio aereo che separa la zona 2 “Adamello” dalla zona 19 “Brennero” . I suoi limiti verticali vanno da FL 175 a FL 195.

The area has been implemented with AIRAC A4/18, in force from May 24 2018.

Small portion of airspace separating zone 2 “Adamello” from zone 19 “Brennero”.

Its vertical limits range from 175 to FL 195.

______

 

PADOVA CTA zona 19 – BRENNERO

Zona istituita con l’AIRAC A4/18, in vigore dal 24 Maggio 2018.

E’ situata a Nord della zona 18 ‘Merano’, fino ai confini con lo spazio aereo austriaco.

Veramente minimo il suo ingombro verticale: da FL 185 a FL 195.

The area has been implemented with AIRAC A4/18, in force from May 24 2018.

It is located north of zone 18 ‘Merano’, until the border with Austrian airspace.

It has a very small vertical size, from FL185 to FL 195.

La Control Area di Padova

______

 

PADOVA CTA zona 17 – BORMIO

Zona istituita con l’AIRAC A4/18, in vigore dal 24 Maggio 2018.

E’ situata a Nord della zona 2 ‘Adamello’, fino ai confini con lo spazio aereo svizzero ed austriaco.

I suoi limiti verticali vanno da FL 165 a FL 195.

The area has been implemented with AIRAC A4/18, in force from May 24 2018.

It is located north of zone 2 ‘Adamello’ until the border with Swiss and Austrian airspace.

Its vertical limits range from 165 to FL 195.

______

 

PADOVA CTA zona 16 – LIVIGNO

Zona istituita con l’AIRAC A4/18, in vigore dal 24 Maggio 2018.

Piccola porzione di spazio aereo posta ad Ovest della zona 17 ‘Bormio’.

I suoi limiti verticali vanno da FL 185 a FL 195.

The area has been implemented with AIRAC A4/18, in force from May 24 2018.

Small portion of airspace located west of zone 17 ‘Bormio’. Its vertical limits range from 185 to FL 195.

La Control Area di Padova

_____

 

PADOVA CTA zona 5 – FRIULI

E’ a Nord della CTR di Aviano. A Est confina con lo spazio aereo austriaco e sloveno.

I suoi limiti verticali vanno da FL 145 a FL 195.

La variante AIRAC A3/21, in vigore dal 22 Aprile 2021, ha lievemente modificato i suoi limiti laterali nel settore sud-orientale.

It’s north of Aviano CTR. To the east it borders Austrian and Slovenian airspace.

Its vertical limits range from FL 145 to FL 195.

AIRAC A3/21, in force from April 22 2021, slightly changed its lateral limits in the southeastern sector.

______

 

PADOVA CTA zona 6 – RIVA DEL GARDA

E’ situata a Nord Est della CTR di Verona. 

I limiti verticali vanno da FL 105 a FL 195.

La variante AIRAC A4/21, in vigore dal 20 Maggio 2021, ha apportato una lieve modifica ai  suoi limiti laterali sud occidentali, nel quadro delle variazioni finalizzate alla creazione delle nuove zone della CTA Milano (19, 20 e 21) pubblicate con questa variante.

It is located north east of Verona CTR.

The vertical limits range from FL 105 to FL 195.

The AIRAC A4/21 amendment, effective from May 20, 2021, made a minor change to its southwest lateral limits as part of the variances designed to create the new Milan CTA zones (19, 20, and 21) published with this publication.

_____

 

PADOVA CTA zona 7 – TAGLIAMENTO

Sebbene gran parte dei limiti laterali della CTR di Aviano siano inclusi nei limiti laterali di questa zona della CTA, lo spazio aereo della CTR di Aviano deve essere considerato escluso dalla CTA.

I limiti verticali vanno da FL 85 a FL 195.

La variante AIRAC A3/21, in vigore dal 22 Aprile 2021, ha modificato i suoi limiti laterali nel settore sud-orientale per incorporare gran parte di quelli che erano i limiti laterali della vecchia CTR di Ronchi.

Variazione anche per il limite verticale inferiore, che passa da FL 95 a FL85.

Although much of the lateral limits of Aviano CTR are included in the lateral limits of this area of the CTA, the airspace of Aviano CTR must be considered excluded from the CTA.

The vertical limits range from FL 85 to FL 195.

AIRAC A3/21 amendment, effective from April 22, 2021, changed its lateral limits in the southeast sector to incorporate much of what were the lateral limits of the old Ronchi CTR.

Change also for the lower vertical limit, which shifts from FL 95 to FL85.

_____

 

PADOVA CTA zona 8 – BASSANO

Si estende dai nuovi limiti laterali della CTA di Milano fino all’area sovrastante la CTR di Treviso. 

I suoi limiti verticali vanno da FL 85 a FL 195.

Con la variante AIRAC A4/21, in vigore dal 20 Maggio 2021, i  suoi limiti laterali occidentali sono stati ridimensionati, nel quadro delle variazioni finalizzate alla creazione delle nuove zone della CTA Milano (19, 20 e 21) pubblicate con questa variante.

It expands from the new lateral limits of Milano CTA to the area above Treviso CTR. 

Its vertical limits range from FL 85 to FL 195.

With AIRAC amendment A4/21, effective from May 20, 2021, its western lateral limits have been resized, as part of the variances designed to create the new Milan CTA zones (19, 20, and 21) published with this publication.

La Control Area di Padova
Le Zone 5 e 7 della CTA di Padova
Le zone 6 e 8 della CTA di Padova

_____

 

PADOVA CTA zona 9 – VENETO

Copre un’area piuttosto vasta, che include parte dei limiti laterali di diverse CTR: Bologna, Treviso e Venezia.

Tuttavia, lo spazio aereo delle CTR elencate deve essere considerato escluso dalla CTA.

I limiti verticali vanno da 4500ft AMSL a FL 195.

Con la variante AIRAC A3/21, in vigore dal 22 Aprile 2021, ha subito un taglio dei suoi limiti laterali nel settore nord-orientale, per consentire la creazione delle nuove zone della CTA pubblicate con questa variante (vedi zone 20, 21, 22 e 23).

La variante AIRAC A4/21, in vigore dal 20 Maggio 2021, ha ulteriormente modificato i  suoi limiti laterali nel settore ovest, per consentire la creazione delle nuove zone della CTA Milano (19, 20 e 21) pubblicate con questa variante.

It covers a rather large area, which includes a portion of the lateral limits of several CTR: Bologna, Treviso and Venezia.

However, the airspace of listed CTR must be considered as excluded from the CTA.

The vertical limits range from 4500ft AMSL to FL 195.

With AIRAC A3/21 amendment, effective from April 22, 2021, has had its lateral limits cut in the northeast sector to allow for the creation of the new CTA zones published with this amendment (see zones 20, 21, 22, and 23).

The AIRAC A4/21 amendment, effective from May 20, 2021, further modified its lateral limits in the west sector to allow for the creation of the new Milano CTA zones (19, 20, and 21) published with this publication.

 

_____

 

PADOVA CTA zona 10 – MODENA

E’ situata a Ovest dell’aeroporto di Bologna, al confine con le aree di responsabilità della FIC/ACC di Milano e Roma.

Limiti verticali: FL 165 / FL 195.

It is located west of Bologna airport, on the border with Milano and Roma FIC/ACC responsibility areas.

Vertical limits: FL 165 / FL 195

_____

 

PADOVA CTA zona 11 – COMACCHIO

Posta a Sud della zona 9 “Veneto”, si estende, per lo più, sul mare.

I suoi limiti verticali vanno da FL 85 a FL 195.

Located south of zone 9 “Veneto”, it extends, for the most part, over the sea.

Its vertical limits range from FL 85 to FL 195. 

La Control Area di Padova

_____

 

PADOVA CTA zona 12 – ADRIATICO NORD

Altra area “monstre” che sovrasta la CTR di Bologna e Ancona e, parzialmente, quella di Firenze.

Le porzioni di spazio aereo condivise con le citate CTR devono però essere considerate escluse dalla CTA.

Ad Est confina con lo spazio aereo croato, a Sud con l’area di responsabilità della FIC/ACC di Brindisi e a Ovest con l’aree di responsabilità della FIC/ACC di Roma.

Limiti verticali: FL 95 / FL 195

Another massive area surmounting Bologna and Ancona CTR and, partially, the Firenze CTR.

However, the portions of airspace shared with these CTR must be considered as excluded from the CTA.

To the East it borders the Croatian airspace, to the South with Brindisi FIC/ACC area of responsibility and to the West with Roma FIC/ACC area of responsibility.

Vertical Limits: FL 95 / FL 195

_____

 

PADOVA CTA zona 13 – URBANIA

Incastonata nella parte sud-occidentale della zona 12, i suoi limiti verticali vanno da FL105 a FL 195.

Embedded in the southwest part of CTA zone 12, its vertical limits range from FL105 to FL 195.

_____

 

PADOVA CTA zona 14 – FRASASSI

E’ situata ad Ovest dell’aeroporto di Ancona, senza interferire con la sua CTR.

Limiti verticali: FL 125 / FL 195.

It is located west of Ancona airport, without interfering with its CTR.

Vertical limits: FL 125 / FL 195

_____

 

PADOVA CTA zona 20GRADO

Zona istituita con la variante AIRAC A3/21, in vigore dal 22 Aprile 2021.

I suoi limiti laterali corrispondono per lo più alla sommatoria di quelle che erano le zone 1, 4 e 6 della vecchia CTR di Ronchi.

Sovrasta la nuova CTR di Ronchi.

Limiti verticali: 1500ft AMSL / FL 85.

Zone established by AIRAC amendment A3/21, effective April 22, 2021.

Its lateral limits mostly correspond to the aggregate of what were zones 1, 4, and 6 in the old Ronchi CTR.

It overlays the new Ronchi CTR.

Vertical limits: 1500ft AMSL / FL 85.

______

PADOVA CTA zona 21PALMANOVA

Zona istituita con la variante AIRAC A3/21, in vigore dal 22 Aprile 2021.

I suoi limiti laterali ricalcano quasi perfettamente quelli della zona 5 della vecchia CTR di Ronchi.

Limiti verticali: 3000ft AMSL / FL 85.

Zone established by AIRAC amendment A3/21, effective April 22, 2021.

Its lateral limits almost perfectly replicate those of zone 5 of the old Ronchi CTR.

Vertical limits: 3000ft AMSL / FL 85.

_______

PADOVA CTA zona 22BIBIONE

Zona istituita con la variante AIRAC A3/21, in vigore dal 22 Aprile 2021.

Si potrebbe definire come una versione ridotta della zona 2 della vecchia CTR di Ronchi

Limiti verticali: 4500ft AMSL / FL 85.

Zone established by AIRAC amendment A3/21, effective April 22, 2021.

It could be defined as a reduced version of zone 2 of the old Ronchi CTR.

Vertical limits: 4500ft AMSL / FL 85.

______

PADOVA CTA zona 23SUD LIGNANO

Zona istituita con la variante AIRAC A3/21, in vigore dal 22 Aprile 2021.

Replica perfetta della zona 3 della vecchia CTR di Ronchi.

Limiti verticali: 2000ft AMSL / FL 85.

Zone established by AIRAC amendment A3/21, effective April 22, 2021.

Perfect replica of zone 3 of the old Ronchi CTR.

Vertical limits: 2000ft AMSL / FL 85.

La Control Area di Padova

Nella prossima immagine, si può meglio cogliere la collocazione delle zone 20, 21, 22 e 23, poste al di sotto della zona 7 “Tagliamento”

In the next image, you can better understand the location of zones 20, 21, 22 and 23, below zone 7 “Tagliamento”.  

////   /////    //////

 

Per l’intera CTA di Padova l’ente ATS responsabile è Padova ACC (chiamata radio: Padova Radar 120.725 MHz).

Tuttavia, le autorizzazioni all’ingresso nella CTA da parte del traffico VFR, vanno richieste esclusivamente a Padova FIC sulle frequenze 124.150MHZ e 126.425MHZ.

Con la variante AIRAC A3/21, in vigore dal 22 Aprile 2021, risulta utilizzabile anche la frequenza 119.175 MHz, utilizzabile per il servizio di controllo di avvicinamento di Ronchi. 

Within Padova Control Area the responsible ATS unit is Padova ACC (call sign: Padova Radar 120.725 Mhz).

However, VFR traffic entry authorization must be requested to Padova FIC only, on frequencies 124.150 MHz and 126.425 MHz.

With AIRAC A3/21 amendment, effective from April 22, 2021, frequency 119.175 MHz is also usable for Ronchi approach control service. 

_____

Nella prossima immagine viene rappresentata la linea a nord della quale, per gli aeromobili che intendono operare nello spazio aereo di Classe G al di sotto di FL150, il Servizio Informazioni Volo ed il Servizio di Allarme non sono assicurati per l’intera durata del volo ed il contatto radio potrebbe essere perso.

Dal complesso risultante dell’area non vanno considerate le ATZ di Trento e Bolzano.

Al fine di evitare l’inutile attivazione della fase di “distress”, i piloti che volano nello spazio aereo di Classe G devono chiamare Padova Informazioni (124.150 Mhz o 126.425 Mhz come opportuno) prima di passare a Nord di tale linea o prima di scendere al di sotto di FL150 a Nord di tale linea, per terminare la fornitura del servizio.

The next image shows the line north of which, for aircraft intending to operate in Class G airspace below FL150, the Flight Information Service and Alarm Service are not assured for the entire duration of the flight and radio contact may be lost.

These limitations do not apply to ATZ Trento and Bolzano.

In order to avoid the useless activation of the “distress” phase, pilots flying in Class G airspace must call Padova Informazioni (124.150 Mhz or 126.425 Mhz as appropriate) before passing north of this line or before descending below FL150 north of this line to terminate the service.

La Control Area di Padova

____

 

UPDATE del 13 Maggio 2021 (AIRAC A4/21, in vigore dal 20 Maggio 2021)

E’ stata istituita una nuova zona di volo acrobatico, denominata MONTAGNANA ACRO, il cui spazio aereo è a sua volta compreso nella zona aviolancistica MONTAGNANA CIV, con le cui operazioni, infatti, non è compatibile.

La su attività è anche soggetta alla notifica di inizio (almeno 1HR prima) e fine attività a Padova ACC, considerata la sua lieve interferenza con la zona 9 di Padova CTA “Veneto”, avente limite verticale inferiore posto a 4500ft AMSL.

Limiti verticali: 2000ft AMSL / 5000ft AMSL

///

Nessuna interferenza con Padova CTA per la zona di volo acrobatico LEGNAGO AD, situata in prossimità dell’omonimo aeroporto. Tuttavia, la sua attività è soggetta a preventivo coordinamento con Padova ACC/FIC.

/////

Sempre con la stessa variante AIRAC, sono state modificate le note di utilizzo della zona aviolancistica CAPRINO VERONESE, situata a Nord-Ovest dell’aeroporto di Verona Boscomantico.

Gli enti ATS di riferimento diventano PADOVA ACC/FIC e MILANO ACC/FIC.

il limite verticale superiore della zona, normalmente fissato a FL80, può essere innalzato fino a FL140 previa autorizzazione di Padova ACC/FIC in coordinamento con Milano ACC.

Questo a causa dell’interferenza con la zona 6 della CTA di Padova “Riva del Garda”, avente limite verticale inferiore a FL105.

Nessuna interferenza, invece, per la zona di volo acrobatico GARDA WEST, avente limiti verticali 1000ft AGL /3000ft AGL, ma la cui attività deve essere comunque notificata a PADOVA FIC/ACC.

______

 

UPDATE del 9 Settembre 2021 (NOTAM A5719/21, A5720/21 e A5721/21, in vigore dal 18 Agosto 2021)

Sono state istituite tre nuove zone pericolose denominate LI D266 HAAR-A, LI D266 HAAR-B e LI D266 HAAR-C, situate sul Mare Adriatico. a quote relativamente basse.

In tale zone viene svolta attività di rifornimento in volo, pertanto ai piloti è richiesto di prestare attenzione alla natura pericolosa delle
attività che si svolgono all’interno di questa area.

L’ente ATS responsabile è Padova SCCAM, a cui possono essere richieste informazioni circa l’effettiva occupazione delle aree in questione.

_____

_____

 

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *