Informazioni aeronautiche di Firenze e Bologna

Il mio post riguardante le informazioni aeronautiche di Firenze e Bologna aveva decisamente bisogno di una “rinfrescata”.

Propongo quindi un riepilogo delle più recenti variazioni che hanno coinvolto i due aeroporti.

////

 

FIRENZE Peretola

 

AIRAC A13/18 (in vigore dal 31 Gennaio 2019):

1) Codice di Riferimento EASA per infrastrutture di volo: 3C.

2) Caratteristiche delle nuove luci della zona di contatto per pista 05:

Simple Touch Down Lights: due coppie di luci bianche incassate ad alta intensità installate sulla pista a 472.8 m dalla THR RWY 05

3) Dismesso l’anemometro posto a 245 m dopo la soglia pista 05, 226 m sul lato sinistro dell’asse pista.

Dismesso un nefoipsometro presso la soglia pista 23.

4) Modifiche al paragrafo riguardante le restrizioni locali ai voli:

5) e a quello relativo alle informazioni aggiuntive:

6) Da ultime, le caratteristiche del nuovo sistema luminoso Simple TDZ Lights per pista 05 e della segnaletica riguardante la Zona di Contatto per pista 05.

_____

 

AIRAC A4/19 (in vigore dal 23 Maggio 2019):

Il PAPI per pista 23 è stato completamente eliminato.

Quale diretta conseguenza, la procedura di circuitazione per l’atterraggio su RWY 23, prevista su tutte le procedure strumentali di avvicinamento, è stata cancellata.

Riviste anche le modalità di utilizzo della pista 23, limitata ai voli VFR:

Informazioni aeronautiche di Firenze e Bologna

______

 

AIRAC A4/20 (in vigore dal 21 Maggio 2020):

Segnalata la presenza di un ostacolo all’interno della superficie protezione ostacoli del PAPI RWY 05

_____

 

AIRAC A6/20 (in vigore dal 16 Luglio 2020):

Istituita la seguente norma per l’utilizzo delle vie di rullaggio:

RHP F non disponibile durante le operazioni di avvicinamento per RWY 05

////

Istituito il paragrafo “Condizioni Speciali e Deroghe”

_____

 

AIRAC A10/20 (in vigore dal 5 Novembre 2020):

L’apparato DME ‘IFZ’ (CH 40X) non è più di precisione.

Opera adesso alle coordinate 43°48’32.3″N 011°11’59.6″E; la sua antenna ha un’elevazione di 44m

////

Fra i messaggi meteorologici disponibili si annovera ora anche il METAR AUTO IN CONTINGENCY.

_____

 

AIRAC A11/20 (in vigore dal 3 Dicembre 2020):
  • Il dato di resistenza della piazzola 101 diventa PCN 120/R/C/W/T
  • Il dato di resistenza della piazzola 104 diventa PCN 120/R/C/W/T. La superficie è in calcestruzzo.
  • Aggiunta la seguente restrizione locale ai voli: Air-taxi non consentito agli elicotteri dotati di ruote. Operazioni di decollo e atterraggio consentite solo sulla pista.  

_____

 

AIRAC A12/20 (in vigore dal 31 Dicembre 2020):
  • variazione di alcuni recapiti di Toscana aeroporti SpA:

Airport Duty Manager +39 055 3061800 Fax +39 0553061774 – e-mail: adm.flr@toscana-aeroporti.com
Terminal Operations Supervisor +39 0553061709 Fax +39 0553061468

  • aggiunto il seguente operatore handler:

Consulta S.p.A. Tel: +39 06 4740340 e-mail: handling-flr@consulta.it SITA: FLRKKCR

  • L’hangar per aeromobili in transito è disponibile su richiesta all’Operatore Air Dolomiti
  • I voli di linea e charter sono soggetti a clearance rilasciata da Assoclearance – Roma (Telex Sita ROMSPXH).

_____

 

AIRAC A3/21 (in vigore dal 22 Aprile 2021):
  • La larghezza della RWY 05/23 passa da 30m a 45m
  • Revisione della configurazione delle luci di bordo e asse pista:

luci di asse centrale RWY 05 – 728m colore bianco / 428m colore bianco-rosso / 300m colore rosso

luci di asse centrale RWY 23 – 489m colore bianco / 189m colore bianco-rosso / 300m colore rosso

luci di bordo RWY 05 – 105m colore rosso / 935m colore bianco / 520m colore giallo

luci di bordo RWY 23 – 596m colore rosso / 444m colore bianco / 520m colore giallo

  • rimosse dalla tabella le luci di identificazione soglia pista RWY 23

______

 

AIRAC A4/21 (in vigore dal 20 Maggio 2021):

E’ stata pubblicata una nuova Carta Ostacoli di Aeroporto, basata su una declinazione magnetica di 3° E (2020).

Gli orientamenti magnetici delle piste cambiano come segue:

RWY 05: 045°

RWY 23: 225°

I dati sopra indicati non sono stati ancora variati nelle relative tabelle in AIP AD 2.

Rilevo inoltre che il segmento finale delle procedure strumentali di precisione per RWY 05 riportano una rotta di 046°

______

 

AIRAC A10/21 (in vigore dal 4 Novembre 2021):

Viene introdotto il paragrafo “Operazioni per l’utilizzo della pista nel tempo strettamente necessario”

______

 

AIRAC A3/22 (in vigore dal 21 Aprile 2022):
  • Fra gli equipaggiamenti per la rimozione degli aeromobili si segnalano:

– trattore towbarless per aeromobili A319, 737-700;
– trattore towbar con relative barre di traino per gli aeromobili A319, 737-700.

  • Il paragrafo AIP “Disponibilità stagionale e sistemi di pulitura piste” subisce alcune variazioni:

  • La superficie pavimentata oltre il fine pista RWY 23 è disponibile per l’allineamento RWY 05.
  • La superficie pavimentata oltre il fine pista RWY 05 è disponibile per l’allineamento RWY 23.

_____

_____

_____

 

BOLOGNA Borgo Panigale

 

AIRAC A4/19 (in vigore dal 23 Maggio 2019)

Modificati gli orientamenti magnetici delle piste presenti nella specifica tabella in AD 2:

RWY 12 – 114°

RWY 30 – 294°

Il segmento finale delle procedure di avvicinamento di precisione in vigore rimane previsto a 115°.

Allineate, invece, le nuove procedure RNP pubblicate.

Rilevo inoltre che l’aggiornamento degli orientamenti magnetici delle piste a 114°/294° dovrebbe determinare la variazione del numero identificativo delle piste in 11/29.

_____

AIRAC A6/19 (in vigore dal 18 Luglio 2019)

1) Il valore di resistenza della TWY G diventa: PCN 118 F/A/W/T

2) La barra “NO ENTRY” è presente sulle TWY C, D, E, F, G e H.

3) Cancellata la seguente nota riguardante l’uso preferenziale delle piste:

Regole speciali per aeromobili con codice ICAO D, E e F:
a) la RWY 12 verrà usata quale pista preferenziale per gli atterraggi. La TWY J verrà usata quale TWY di uscita preferenziale.
b) la RWY 30 verrà usata quale pista preferenziale per i decolli.

4) Nell’ambito delle Procedure applicabili agli aeromobili in condizioni di visibilità ridotta, modificato come segue il punto “Utilizzo delle piste”:

La RWY 12 è abilitata alle operazioni ILS CAT II/IIIA/IIIB ed a LVTO (LOW VIS TKOF – RVR inferiore a 400 m).
La RWY 30 è abilitata alle operazioni ILS CAT I e decolli con RVR maggiore di/uguale a 550 m.

_____

 

AIRAC A8/19 (in vigore dal 12 Settembe 2019):

Lievi variazioni al paragrafo relativo alle Operazioni consentite sull’ Apron 4 agli aeromobili in arrivo:

Informazioni aeronautiche di Firenze e Bologna

______

 

AIRAC A10/19 (in vigore dal 7 Novembre 2019):

Rivista la procedura di radio avaria per aeromobili IFR in arrivo:

 

Informazioni aeronautiche di Firenze e Bologna

____

AIRAC A12/19 (in vigore dal 2 Gennaio 2020):

 

Viene pubblicata per la prima volta la carta “Aerodrome Ground Movement Chart – Taxiing to de-icing Apron”

Dove in viola viene evidenziato il percorso obbligato per aeromobili di Codice ICAO ‘D’ e ‘E’; in verde il percorso per aeromobili di codice ICAO ‘A’, ‘B’ e ‘C’

_____

 

AIRAC A1/20, in vigore dal 27 Febbraio 2020:

Il piazzale APRON 1 DE-ICING viene rinominato DE-ICING PAD (Superficie: ASPH Resistenza: PCN 120/F/A/W/T)

:::::

Nell’ambito della regolamentazione dei piazzali viene aggiornata la definizione di “AIRCRAFT READY”:

– porte e stive sono chiuse
– documentazione obbligatoria consegnata all’handler

– Aircraft Safe Area è libera da ostacoli, veicoli, equipaggiamenti e persone
– aeromobile pronto al rullaggio o al power-back/push-back
– trattore per il push-back connesso (solo per nose-in stand)

Viene inoltre aggiunta la seguente norma (informazioni aggiornate alla variante AIRAC A2/20, in vigore dal 26 Marzo 2020):

Il pilota pronto per la messa in modo riporterà alla TWR di aver già coordinato le operazioni di de-icing/anti-icing/de-snowing.
Gli aeromobili che richiedono il servizio de-icing, quando pronti a rullare, saranno autorizzati dalla TWR all’IHP Y1.

:::::

AIRAC A4/21, in vigore dal 20 Maggio 2021

Per ciò che attiene la movimentazione degli aeromobili sui piazzali, la seguente frase:

Push-back di aeromobili di codice ICAO E e F dal Piazzale 3

varia per leggere

Push-back di aeromobili di codice ICAO E dal Piazzale 3

_____

 

AWO

Variato anche il paragrafo “Procedure applicabili agli aeromobili in condizioni di visibilità ridotta”

 

______

 

AIRAC A2/20, in vigore dal 26 Marzo 2020:

– Viene specificata la frequenza dell’handler TAG BOLOGNA: 131.700 MHz.

– vengono pubblicati i nuovi paragrafi relativi alle “Condizioni speciali e deviazioni approvate dall’Ente Nazionale Aviazione Civile in riferimento alle Certification Specifications del Regolamento Europeo 139/2014 (provvedimenti EASA)

_____

 

AIRAC A12/20 (in vigore dal 31 Dicembre 2020:

Il DAAD LIPE 006, relativo alla RESA RWY 12, è stato cancellato

_____

 

AIRAC A3/20, in vigore dal 23 Aprile 2020:

Il paragrafo “Prove motori”, nell’ambito delle Procedure Antirumore, viene modificato come segue:

_____

 

AIRAC A5/20, in vigore dal 18 Giugno 2020:

Sono state aggiunte le informazioni relative alla società di handling ARGOS VIP PRIVATE HANDLING S.R.L.:

HR 0600-2200 (0500-2100) Tel.: +39 051 0262971/972 Mobile: +39 3924314754 E- mail: blq@argosvph.com, ops@argosvph.com; 2200-0600 (2100-0500) disponibili su richiesta con preavviso di 30 minuti (H24) Cell: +39 3924314754

_____

 

AIRAC A6/20 (in vigore dal 16 Luglio 2020):

Viene eliminato l’ anemometro che era posizionato a 460 metri dopo la soglia RWY 12, 240 metri a sinistra dell’asse centrale pista.

_____

 

AIRAC A8/20 (in vigore dal 10 Settembre 2020):

Il paragrafo “Operazioni per l’utilizzo della pista nel tempo strettamente necessario” varia come segue:

_____

 

AIRAC A10/20, in vigore dal 5 Novembre 2020:

Fra i messaggi meteorologici disponibili si annovera ora anche il METAR AUTO IN CONTINGENCY.

_____

 

AIRAC A12/20, in vigore dal 31 Dicembre 2020:

Revisione del dato di larghezza di alcune TWY:

‘A’ 24m / ‘B’ 27m / ‘C’ 25m / ‘D’ 24m / ‘TL’ 37m / ‘TM’ 37m / ‘TN’ 36m / ‘TQ’ 32m / ‘TR’ 34m / ‘TS’ 73m / ‘TU’ 51m /
‘TV’ 16m / ‘TW’ 56m / ‘TY’ 25m.

Inoltre, la larghezza della TWY ‘T’ normalmente valutata in 23m, ha tuttavia le seguenti eccezioni:

44m tra TWY A e TWY B (incluso); 38m tra TWY B e TWY TP (escluso); 44m tra TWY TP e TWY TU (inclusi); 38m tra TWY TU (escluso) e TWY K.

/////

Le dimensioni della RESA per RWY 12 variano per leggere 90m x 150m (in precedenza: 90m x 90m)

/////

Le limitazioni operative del localizzatore ILS RWY 12 ‘IBLN’ cambiano come segue: a 17NM:  MRA 3500ft.

_____

 

AIRAC A4/21, in vigore dal 20 Maggio 2021:

Nell’ambito delle procedure di de-icing, la frase:

Dopo il completamento delle procedure di de-icing il Comandante:
– richiederà l’anti-icing code alla frequenza VHF del proprio handler
– riporterà alla TWR il “pronto a rullare” solo in presenza del marshaller sullo stand.

cambia come segue:

Dopo il completamento delle procedure di de-icing il Comandante:

– richiederà l’anti-icing code sulla frequenza 131.405 MHz “Bologna De-icing”

– riporterà alla TWR il “pronto a rullare” solo in presenza del marshaller sullo stand.

///////

Sempre con la variante AIRAC A4/21 è stata pubblicata la Carta Ostacoli d’Aeroporto, elaborata sulla base di una declinazione magnetica di 3°E (2020.0) con variazione annuale di 7’E.

______

 

AIRAC A8/21, in vigore dal 9 Settembre 2021:

Variato il valore di resistenza della RWY 12/30:

PCN 112/F/A/W/T

______

 

AIRAC A9/21, in vigore dal 7 Ottobre 2021):

Nell’ambito dei sistemi di pulitura piste vale quanto segue:

Liquido de-icing utilizzato sull’area di movimento: KFOR formiato di potassio
de-icing solido utilizzato sull’area di movimento: NAFO formiato di sodio

Piste invernali appositamente preparate: non applicabile.

______

 

AIRAC A10/21, in vigore dal 4 Novembre 2021):

Servizi di supporto e attrezzature:

Durante l’orario 2300-0400 (2200-0300), in assenza di un accordo tra il vettore e l’handler, saranno garantiti esclusivamente i seguenti
servizi:
– sbarco passeggeri/bagagli
– pullman o chiamata taxi per trasporto passeggeri

/////

______

 

AIRAC A3/22, in vigore dal 21 Aprile 2022:

Le barre d’arresto comandate sono presenti sulle TWY T1, B2, T2, J, T3, K.

______

 

AIRAC A5/22, in vigore dal 16 Giugno 2022:
  • Revisione del paragrafo riferito alle norme per l’utilizzo delle vie di rullaggio:

  • revisione layout Apron 3

_______

 

NOTAM B3280/22, in vigore dal 10 Maggio 2022:

Le informazioni relative al servizio di rifornimento cambiano come segue:

AIR BP
JET A1: 0500-2100 (0400-2000)
AVGAS 100LL: 0700-1900 (0600-1800)
Per voli non schedulati, durante il normale orario di servizio, richiesta carburante con un’ora di preavviso prima del volo, chiamando in sequenza i seguenti numeri: +39 051404133, +39 3357151259, +39 3357151260.
Per i voli non schedulati, al di fuori del normale orario di servizio, la richiesta deve essere inviata con due ore di preavviso prima del volo, seguendo la seguente procedura: inviare una richiesta via e-mail ad entrambi io seguenti indirizzi: valentino.tuttobene@bp.com e  fuel.blq@gmail.com , o, in alternativa, un fax al seguente numero: +39 051403659, specificando il tipo di carburante, la forma di pagamento, e l’assenso all’applicazione del sovrapprezzo anche se non si necessita più del carburante. Per ricevere una conferma dei servizi richiesti chiamare in sequenza i seguenti numeri: +39 3357151259, +39 3357151260, +39 3357151258.

CARBOIL
JET A1: 0500-2130 (0400-2030)
tel +39 051 312460, fax +39 051 384533, cell +39 345 7557275

______

 

NOTAM B3173/22, in vigore dal 10 Maggio 2022:

La frequenza Ground del servizio di TWR (121.925 MHz) opera nel seguente orario: 0600/z-2200/z (0500-2100)

_____

 

SUP S5/22, in vigore dal 16 Giugno 2022 al 2 Novcmbre 2022:

Proseguono i lavori di realizzazione del Piazzale Aeromobili (lotto 3) dell’aeroporto di Bologna/Borgo Panigale.

La prima parte dei lavori era stata annunciata dal Supplemento S16/21, in scadenza il 15 Giugno 2022. Al momento, di questo Supplemento è stata realizzata solo la fase 1 (A3796/22)

Questa parte di lavori si articolerà in due fasi che verranno annunciate a mezzo NOTAM.

Ogni fase è caratterizzata da una diversa configurazione infrastrutturale.

Nelle due diverse fasi di questi lavori, il piazzale denominato Apron 4 subirà due diverse riconfigurazioni.

////

FASE 1

Variazioni caratteristiche operative dell’Apron 4:
a) modifica del’area sosta aeromobili
b) modifica dei punti di start point s
c) modifica aircraft stand taxilane V

Le seguenti carte presenti in AIP:

Aerodrome Chart ICAO, HOT SPOT MAP, Low Visibility Procedures Chart, Aircraft Parking Docking Chart, Aerodrome Ground Movement Chart ICAO

Sono sospese e sostituite da quelle comprese nel citato Supplemento.

______

_____

_____

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.