Informazioni aeronautiche di Bergamo

Propongo oggi un piccolo resoconto delle più recenti variazioni alle informazioni aeronautiche di Bergamo Orio al Serio.

AIRAC A13/18

Modificata la larghezza delle seguenti vie di circolazione:

la TWY ‘G’ passa da 25m a 26m;

la TWY ‘M’ passa da 8m a 7m;

la TWY ‘N’ passa da 8m a 7m.

_______

La Landing Distance Available della pista 30 passa a 652 metri.

In effetti la soglia pista è ora spostata di 98m rispetto ai precedenti 100m.

_____

Introdotta la seguente regolamentazione in caso di avaria dell’apparato VOR di Voghera “VOG”:

In caso di indisponibilità del VOR VOG tutti i valori delle radiali riferiti al VOR VOG pubblicati per SID e STAR dovranno intendersi come rilevamenti di pari valore riferiti all’ NDB VOG.

_____

E sempre a proposito del VOR/DME di Voghera ‘VOG’, è il caso di citare il NOTAM A1445/19 (successivamente incorporato in AIP con la variante AIRAC A7/19), che ne ha modificato frequenza e canale come segue:

110.45 MHz / CH 41Y anziché 115.50 MHz / 102X.

Aggiornata anche la posizione delle antenne dell’apparato:

VOR: 44°57’52.5″N 008°58’12.7″E

DME: 44°57’52.1″N 008°58’12.7″E

Nonché l’elevazione dell’antenna DME: 114m AMSL (anziché 117m).

_____

L’aeroporto di Bergamo viene cancellato dalla lista degli aeroporti in cui, in assenza di sensori idonei a rilevare la visibilità verticale con la dovuta accuratezza, ove ne ricorrano le condizioni nei riporti locali regolari e speciali e nei METAR e SPECI si riporta il simbolo “///” in sostituzione del valore numerico, ad indicare l’indisponibilità del dato.

_____

 

AIRAC A3/19

La frequenza ORIO Ground 120.500 MHz varia per leggere 120.505 MHz, in accordo alla spaziatura canali a 8.33 KHz.

_____

Sono state pubblicate due distinte APDC (Aircraft Parking Docking Chart).

Una relativa al Piazzale Nord e una relativa al Piazzale principale Sud.

nella carta riferita al Piazzale nord appaiono i nuovi stands da 810 a 822, per i quali, con il NOTAM A5470/19, sono stati specificati i dati della superficie e della resistenza:

Stand 822 – conglomerato bituminoso PCN 120/F/A/W/T

Stands da 810 a 821 – concrete –  PCN 120/R/B/W/T

Informazioni aeronautiche di Bergamo    

Il dato di resistenza della TWY W viene distinto fra la porzione a est della TWY F (PCN 120 F/A/W/T) e la porzione a ovest della TWY F (PCN 90 F/A/W/T)

Informazioni aeronautiche di Bergamo

 

AIRAC A5/19 (in vigore dal 20 Giugno 2019)

Viene introdotta una specifica tabella dedicata alla presenza della fauna selvatica:

Informazioni aeronautiche di Bergamo

______

AIRAC A6/19 (in vigore dal 18 Luglio 2019)

A seguito della pubblicazione delle nuove procedure strumentali, avvenute con la variante AIRAC A2/19, viene modificata la procedura di radio avaria di cui alla pagina AIP AD 2 LIME 1-15:

In caso di avaria radio:
a)
Provare a stabilire un contatto sulle seguenti frequenze:

 APP: 126.300 MHz – 126.750 MHz / Emergency: 121.500 MHz / TWR: 125.875 MHz

b)
Se ancora non è possibile stabilire un contatto:
– squawk A7600;

– autorizzazione all’avvicinamento già ricevuta:
continuare l’avvicinamento come concordato

-autorizzazione all’avvicinamento non ricevuta:

RWY 10/28 aeromobili equipaggiati RNAV
mantenere il livello assegnato e procedere lungo la STAR assegnata, o la STAR prevista qualora non sia stata assegnata, fino a TIXUM (ELBOD/BEG), quindi discendere alla minima altitudine di attesa e iniziare l’avvicinamento;

RWY 10/28 aeromobili non equipaggiati RNAV
mantenere il livello assegnato e procedere secondo il piano di volo in vigore fino ad ELBOD/BEG, quindi iniziare la discesa e l’avvicinamento per l’atterraggio.

NOTA
Se è stato emesso un EAT, l’avvicinamento dovrà iniziare all’EAT.

_____

L’ingresso nell’ATZ di Bergamo Orio al Serio non viene consentito agli apparecchi VDS avanzati. 

_____

AIRAC A7/19 (in vigore dal 15 Agosto 2019)

E’ stata resa disponibile una nuova frequenza a discrezione ATC per Orio Torre: la 134.105 MHz.

_____

AIRAC A9/19 (in vigore dal 10 Ottobre 2019)

– La frequenza di “Orio Charlie” (nominativo dell’esercente utilizzabile durante le procedure per l’ordinato movimento degli aeromobili sui piazzali) diventa 131.705 MHz.

– il valore di resistenza dello stand 822 (North Apron) è il seguente: PCN 120F/A/W/T

– il valore di resistenza degli stands da 810 a 821 (North Apron) è il seguente: PCN 120R/B/W/T

– la TWY ‘Y’ risulta ora dotata dei seguenti impianti luminosi: luci di asse spaziate di 7.5 m nei segmenti curvilinei e di 15 m nei segmenti rettilinei; catarifrangenti di bordo.

– Le posizioni di attesa EA2 ed EB2 devono essere sempre utilizzate da tutti gli aeromobili durante le operazioni LVP e durante le operazioni di avvicinamento strumentale e atterraggio per pista 10.

– Vengono stabilite le seguenti nuove norme per gli aeromobili dell’Aviazione Generale:

_____

 

AIRAC A1/20 (in vigore dal 27 Febbraio 2020)

Il servizio handling viene svolto con le seguenti modalità:

AIRPORT GLOBAL SERVICES S.R.L. Orario di servizio: 0400-2200 (0300-2100);

BGY INTERNATIONAL SERVICES S.R.L. Orario di servizio: H24;

G.A.S.B.E. 2000 S.n.c. Orario di servizio: 0700-1900 (0600-1800), O/R 1900-0700 (1800-0600).

—–

Il paragrafo AIP “Restrizioni locali ai voli” viene integrato nel punto 2) “RWY 10/28” con il seguente contenuto:

A causa della limitata disponibilità delle aree di parcheggio, i piloti dei servizi aerei non programmati e di aviazione generale (inclusi i voli aerotaxi, business e di addestramento, con esclusione dei voli militari, di emergenza e di Stato) devono inoltrare al proprio handler di terra un “modulo PPR” con anticipo di almeno 24 ore rispetto all’ETA; il predetto “modulo “PPR” è pubblicato e disponibile per il download al seguente indirizzo internet:
https://www.milanbergamoairport.it/en/downloadppr

Inoltre, il punto 2) del paragrafo “Disposizioni per gli aeromobili dell’aviazione generale” contenente informazioni rivolte ai piloti atterrati sulle piste 10/28 (handling) è stato cancellato.

—–

 

AIRAC A3/20 (in vigore dal 23 Aprile 2020)

Per ciò che riguarda l’illuminazione di bordo e asse centrale TWY, viene specificato quanto segue:

Lo stato di accensione delle luci di asse delle vie di rullaggio A, B, EA, EB, G (con esclusione del segmento interno al piazzale Nord), W e T è monitorato attraverso un sistema automatico.

;;;;

______

UPDATE del 15 Giugno 2020 (AIRAC A6/20, in vigore dal 16 Luglio 2020):

Gli anemometri presenti nell’area aeroportuale sono i seguenti:

THR RWY 28 (Principale); posizionato 307m dopo la soglia pista 28, 189 metri a destra dell’asse pista. 

THR RWY 10; posizionato 14m dopo la soglia pista 10, 118 metri a destra dell’asse pista. 

______

 

UPDATE del 10 Settembre 2020 (AIRAC A9/20, in vigore dal 8 Ottobre 2020):
  • Gli stand 206, 207, 208 (sia STOP1 che STOP2), 209 (sia STOP1 che STOP2), 210 e 211 del piazzale Principale/Sud sono dotati di Advanced-Visual Docking Guidance System (A-VDGS) di tipo ‘FMT APIS R’ In caso di malfunzionamento dell’A-VDGS l’aeromobile deve essere fermato immediatamente. Operare con cautela.
  • Gli INT TAKE-OFF EA, G e A sono utilizzabili soltanto su richiesta del pilota o su richiesta della TWR previo benestare del pilota. L’ INT TAKE-OFF B è utilizzabile soltanto a discrezione ATC previo benestare del pilota.
  • Nell’ambito delle procedure antirumore, il paragrafo “uso delle piste” viene modificato come segue:

  • Operazioni di rifornimento carburante:

Procedure di rifornimento con passeggeri a bordo o durante l’imbarco/sbarco dei passeggeri consentite previa autorizzazione richiesta all’esercente come segue:

a) Sul Main/South Apron:

– sugli stands 102, 104, 105, 107, 108, 110, 111, 113, 114 e 116

– dallo stand 205 allo stand 212

– sugli stands 301, 303 e 305

– dallo stand 401 allo stand 409

b) sul North Apron:

– dallo stand 801 allo stand 821

  • Il paragrafo DAAD (Deviation Acceptance and Action Document) varia come segue:

  • Revisione dell’area lavori in prossimità del MAIN/SOUTH Apron:

_____

UPDATE del 26 Ottobre 2020 (AIRAC A10/20, in vigore dal 5 Novembre 2020):

Fra i messaggi meteorologici disponibili si annovera ora anche il METAR AUTO IN CONTINGENCY.

_____

AIRAC A11/20 (in vigore dal 3 Dicembre 2020)

I recapiti dell’handler BGY INTERNATIONAL SERVICES S.r.l diventano i seguenti:
Contatti generali Tel: +39 0355574270 Fax: +39 0355574348 e-mail: rit.ops@bgyis.it
Sito internet: http://www.bgyinternationalservices.com
Servizi di Aviazione Generale: Tel: +39 3297030424, +39 3357594214 e-mail: privateaviation@bgyis.it

Le seguenti frequenze sono inoltre disponibili esclusivamente per scopi correlati con le attività di handling di terra:
– BGY International Services: 131.540 MHz  – DHL: 131.980 MHz – Airport Global Services 131.410 MHz

/////

Il servizio di riparazione aeromobili in difficoltà si svolge come segue:

Servizi di manutenzione e riparazione forniti dalle seguenti ditte e soggetti a relativa disponibilità:
– EU WINGS S.r.l. (H24, tel +39 3341238770 e +39 3356569860, e-mail: bgy@euwings.it e mcc@euwings.it): manutenzione di linea fino
a ‘check A’ inclusi, supporto tecnico su chiamata e assistenza per night-stop. Tipi di aeromobili serviti: famiglia A320, Boeing 737
Classic e Next Generation, Embraer 170 e 190.
– SEAS Italy S.r.l. (tel. +39 3409425002, e-mail: arrabitob@seassrl.com) solo per manutenzioni di linea ‘Aircraft On Ground’ di Boeing 737-800NG e Airbus A320 family.
– ORIO AIR SERVICE S.r.l. (tel. +39 035301758, e-mail: info@orioairservice.it), sul piazzale aeroclub, per aeromobili monomotori e plurimotori a pistoni e turboprop con massa massima al decollo inferiore a 5700 kg.

/////

Le TWY ‘EA’ e ‘EB sono ora usabili H24

/////

 

NOTAM

 

UPDATE del 11 Novembre 2020 (NOTAM A7019/20):

Fino alla data stimata del 11 Febbraio 2021, è prevista la seguente limitazione nella fornitura del servizio di Torre:

Orio Torre non rilascerà autorizzazioni per l’atterraggio e/o il decollo dalle piste 12/30.

A causa della presenza di ostacoli che limitano la visuale dalla Torre di Controllo, saranno fornite solo informazioni conosciute.

I piloti potranno procedere a loro discrezione.

Nota: prima del decollo dalle piste 12/30 i piloti dovranno contattare l’ente ATC sulla frequenza 125.875 MHz (chiamata radio ‘Orio Tower’), fornendo informazioni relative al Piano di Volo e attendendo per l’autorizzazione a:

– iniziare il rullaggio per le piste 12/30;

– entrare nello spazio aereo dell’ATZ di Bergamo (anche se questa sembra più una prescrizione rivolta agli aeromobili in arrivo; n.d.r)

_____

UPDATE del 22 Gennaio 2020:

La Circolare Informazioni Aeronautiche A10/19 annuncia l’implementazione della procedura A-CDM (Airport Collaborative Decision Making) sull’aeroporto di Bergamo.

L’Airport Collaborative Decision Making (A-CDM) è una procedura operativa volta a migliorare la gestione del traffico aereo attraverso un maggiore scambio di informazioni tra tutte le parti coinvolte. Questa nuova procedura consente di migliorare l’efficienza e la puntualità attraverso il miglioramento del flusso di traffico e della gestione della capacità aeroportuale, riducendo i ritardi, migliorando la prevedibilità degli eventi e ottimizzando l’utilizzo delle risorse.

Il progetto è diviso in due fasi:

Fase 1

Fase “Local A-CDM trial” a partire dal Gennaio 2020 (fase locale): implementazione della procedura locale sullo scalo di Bergamo/Orio al Serio senza l’invio automatico del Target Take-off Time al NMOC.

Fase 2

Connessione A-CDM Bergamo con NMOC operativa da Aprile 2020: invio automatico dei messaggi DPI (Departure Planning Information) per il miglioramento dell’allocazione degli slot ATC.

È prevista per entrambe le fasi un periodo di sperimentazione.  

l’attuale fase di implementazione è specificata nel NOTAM A6142/20

 

 

_____


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *