Informazioni aeronautiche di Ancona ed Olbia

Vi tengo aggiornati sulle più recenti modifiche alle informazioni aeronautiche di Ancona ed Olbia.

ANCONA Falconara

La notizia più rilevante consiste nell’abbandono della copertura H24 per i servizi del traffico aereo e meteorologici.

Il NOTAM B0548/18 (successivamente incorporato in AIP con la variante AIRAC A5/19) comunica che i citati servizi saranno assicurati nei seguenti periodi/orari (tra parentesi il corrispettivo orario durante l’ora legale):

Lunedì: 0000/z-2300/z (0000/z-2200/z). Dal Martedì al Sabato: 0500/z-2300/z (0400/z-2200/z). Domenica: 0500/z-2359/z (0400/z-2359/z).

Pertanto, negli orari in cui Falconara TWR ed Ancona Approach non saranno operativi, l’ATZ e la CTR di Ancona saranno classificate come lo spazio aereo in cui sono comprese.

In questa ottica, potrebbe essere utile ricordare che l’unico spazio aereo controllato che sovrasta l’area in esame è la zona 12 della CTA di Padova “Adriatico Nord” (classificata “D”), il cui limite verticale inferiore parte però da FL 95.

_____

Piccola correzione delle coordinate che identificano la posizione del faro di aeroporto, comunicata con il NOTAM B3895/17 (successivamente incorporato in AIP con la variante AIRAC A9/18).

Informazioni aeronautiche di Ancona ed Olbia

UPDATE del 4 Marzo 2018:

Con la variante AIRAC A1/18 (in vigore dal 1 Marzo 2018) è stato revisionato il paragrafo AIP riguardante l’ordinato movimento degli aeromobili sui piazzali.

Informazioni aeronautiche di Ancona ed Olbia

Informazioni aeronautiche di Ancona ed Olbia

 

_____

UPDATE del 13 Agosto 2018:

Con la variante AIRAC A6/18 (in vigore dal 19 Luglio 2018) è stato revisionato il paragrafo AIP riguardante i circuiti di traffico aeroportuali.

Da quella data, per entrambe le piste, i circuiti possono essere svolti sia a destra che a sinistra delle stesse. Non sono più presenti indicazioni riguardanti l’altitudine da mantenere.

_____

UPDATE del 4 Settembre 2018:

La variante AIRAC A7/18 (in vigore dal 16 Agosto 2018) ha apportato le seguenti modifiche:

–  il codice di riferimento Annesso 14 per infrastrutture di volo rimane 4D, ma le operazioni approvate sono per 4E.

_____

UPDATE del 25 Dicembre 2018:

La variante AIRAC A12/18 (in vigore dal 3 Gennaio 2019) ha espresso l’orario del servizio di de-icing:

 0500/z-2100/z (0400/z-2000/z).

 

UPDATE del 30 Dicembre 2018:

Il NOTAM B5925/18 ci informa dell’eliminazione di un anemometro, quello posto a 345 metri dalla soglia pista 04, 150 metri a sinistra dell’asse pista. Sempre lo stesso NOTAM comunica la dismissione dei trasmissometri RVR situati nelle posizioni MID RWY 22 e TDZ RWY 04. 

Le citate informazioni sono state poi incorporate in AIP con la variante AIRAC A13/18.

_____

UPDATE del 24 Gennaio 2019:

Il NOTAM A0418/19 stabilisce che l’aeroporto di Ancona Falconara è ora aperto al traffico dei VDS avanzati.

_____

UPDATE del 25 Giugno 2019 (AIRAC A6/19):

L’orario del servizio handling è ora il seguente:

Domenica 0500/z-2359/z, Lunedì 0000/z-2300/z e dal Martedì al Sabato 0500/z-2300/z.
I voli schedulati ritardati devono essere notificati all’esercente prima di HR 2000. I voli ospedale e ambulanza devono richiedere
l’autorizzazione all’esercente con 2 ore di anticipo ai seguenti numeri telefonici: +39 071 2827202, +39 071 2827522 o +39 380
6893136 o via e-mail ops@marcheairport.com

______

UPDATE del 14 Ottobre 2019 (AIRAC A10/19, in vigore dal 7 Novembre 2019):

L’apparato NDB di Ancona ‘ANC’ è stato dismesso.

______

UPDATE del 21 Dicembre 2019 (AIRAC A12/19, in vigore dal 2 Gennaio 2020):

E’ stato istituita la zona protetta della Riserva Naturale Parco Regionale del Conero, situata a Sud Est dell’aeroporto di Ancona Falconara.

Al suo interno, è vietato a tutti gli aeromobili l’ atterraggio, il decollo, ed il sorvolo. Sono esclusi, gli aeromobili di Stato, del soccorso,
emergenza, del servizio antincendi, della Protezione Civile, per le attività di sorveglianza e per la salvaguardia della pubblica
incolumità ed il traffico IFR che segue le procedure strumentali da/per l’ aeroporto di Ancona/Falconara. Ulteriori deroghe
devono essere coordinate di volta in volta con: Ente Gestore (parcodelconero@emarche.it – tecnico@parcodelconero.eu
Tel/Fax 071 9331161 – 071 9330376)

Limiti verticali: SFC / 1500ft AGL.

Contestualmente, il Visual Holding Gate CONERO è stato rinominato CONERO EAST a seguito di una lieve traslazione verso est, per liberare lo spazio aereo occupato dalla Riserva.

_____

UPDATE del 19 Gennaio 2020 (AIRAC A13/19, in vigore dal 30 Gennaio 2020):

La posizione dell’anemometro posto a 1280 m dopo la soglia RWY 22, 170 m a destra dell’asse pista cambia per leggere:

345 m dopo la soglia RWY 04, 150 m a sinistra dell’asse pista.

______

UPDATE del 8 Luglio 2020 (AIRAC A6/20, in vigore dal 16 Luglio 2020):

Istituito il nuovo visibilimetro in posizione MID RWY 22.

Le osservazioni meteorologiche sono effettuate ogni mezz’ora.

Messaggi meteorologici forniti: METAR/AUTO e METAR REPORT SPECIAL

_____

UPDATE del 16 Luglio 2020 (AIRAC A7/20, in vigore dal 13 Agosto 2020):

La lunghezza delle luci del sistema luminoso di avvicinamento semplice (SALS) per RWY 04 viene ridotta a 373 metri.

____

UPDATE del 16 Settembre 2020 (AIRAC A9/20, in vigore dal 8 Ottobre 2020):

Revisione del paragrafo relativo alle procedure applicabili agli aeromobili in condizioni di visibilità ridotta.

_____

UPDATE del 10 Novembre 2020 (AIRAC A11/20, in vigore dal 3 Dicembre 2020):

Viene pubblicata una versione aggiornata della Carta Ostacoli d’aeroporto, basata su una declinazione magnetica di 4°E (2020).

La precedente versione era basata su una declinazione magnetica di 2° E e, sinceramente, trovo strano che l’orientamento magnetico delle piste non abbia subito modifiche (053°/ 223°). 

La discrepanza è resa anche più evidente dalla rotta del segmento finale delle procedure di precisione (recentemente revisionate), attualmente fissata a 221° (ILS RWY 22)    

_____

 

 

OLBIA Costa Smeralda

 

UPDATE del 18 Gennaio 2019:

Variato il paragrafo relativo alle procedure applicabili agli aeromobili in condizioni di visibilità ridotta.

Informazioni aeronautiche di Ancona ed Olbia

_____

UPDATE del 8 Marzo 2018:

La frequenza 122.875 MHz, utilizzata a discrezione ATC da Olbia Radar, è stata completamente eliminata. (NOTAM B1473/18).

_____

UPDATE del 14 Luglio 2018:

La variante AIRAC A5/18 ha aggiornato la regolamentazione riguardante la procedura di messa in moto

_____

UPDATE del 31 Luglio 2018:

La variante AIRAC A6/18 ha modificato la configurazione degli anemometri. Ridotto a due il numero degli apparati, uno in prossimità della soglia 05 e l’altro in prossimità della soglia 23.

1) 348 m dopo THR RWY 23, 136 m lato sinistro RCL;

2) 324 m dopo THR RWY 05, 158 m lato destro RCL.

La frequenza di Torre 121.950 MHz, precedentemente in uso a discrezione ATC H24, è ora utilizzabile per le esigenze di Olbia Ground dalle 0600/z alle 2200/z (ora legale:0500/z-2100/z) nel periodo che va dal 1 Giugno al 30 Settembre.

______

UPDATE del 30 Novembre 2018:

La variante AIRAC A11/18 ha modificato come segue la procedura di radio avaria:

a) se il pilota ha ricevuto e confermato l’autorizzazione ATC, il punto di riporto designato per la discesa per l’atterraggio è lo IAF associato alla STAR assegnata;
b) se il pilota non ha ricevuto nè confermato l’autorizzazione ATC per seguire una STAR, la radioassistenza designata, su cui iniziare la discesa per l’atterraggio, è “SME” NDB/VOR.

_____

UPDATE del 18 Gennaio 2019:

Con la variante AIRAC A13/18, in vigore dal 31 Gennaio 2019, sono state modificate le larghezze di alcune vie di circolazione.

Nel dettaglio:

Le TWY A, B, C, D, E e F sono passate da 23 a 24 metri;

La TWY G è passata da 34 a 46 metri;

La TWY H è passata da 48 a 30 metri;

Le TWY L e M sono passate da 23 a 26 metri.

____

Modificata la lunghezza del sistema luminoso di avvicinamento per pista 05 (CAT I), che passa da 810 a 780 metri.

____

L’attività addestrativa nell’aeroporto di Olbia dovrà essere comunicata a GEASAR Ufficio Diritti con 48 HR di anticipo al numero telefonico +39 078 9563404, +39 348 1311034 o alla mail ufficio.diritti@geasar.it.
Il touch and go e il full stop landing per attività addestrativa è vietato agli aeromobili com MTOW sopra 83 tons.

____

UPDATE del 30 Agosto 2019:

L’apparato DME ‘IOL’ associato all’ILS per RWY 23 opera con la seguente nuova limitazione (NOTAM B1666/19, successivamente incorporato in AIP con la variante AIRAC A8/19):

a 17NM, nel settore 073°/088° MRA 4000ft. 

____

UPDATE del 19 Dicembre 2019 (AIRAC A12/19, in vigore dal 2 Gennaio 2020):

L’apparato NDB di Olbia ‘SME’, che operava sulla frequenza 357.00 KHz, è stato dismesso. 

_____

UPDATE del 29 Gennaio 2020 (AIRAC A13/19, in vigore dal 30 Gennaio 2020):

Istituito il nuovo Hot Spot 2.

Rappresentate le aree critiche nella Carta LVP:

_____

UPDATE del 18 Febbraio 2020 (AIRAC A1/20, in vigore dal 27 Febbraio 2020):

1)  Il servizio di de-icing è assicurato H24 su richiesta.

2) Il servizio di riparazione aeromobili in transito è fornito da Air Italy S.p.A. Il vettore aereo dovrà inviare una mail a mocc@airitaly.com per richiedere l’intervento tecnico.

Caratteristiche delle piste

3)  La Clearway per pista 05 non è più disponibile.

4)  Le dimensioni della RESA per RWY 23 vengono estese a 120m x 150m

5)  Le testate di entrambe le piste sono ora pavimentate in asfalto.

6)  Le distanze dichiarate RWY 05 cambiano come segue:

TORA/TODA/ASDA 2445m LDA 2201m

INT TKOF ‘D’ TORA/TODA/ASDA 1599m

INT TKOF ‘C’ TORA/TODA/ASDA 849m

 

Aiuti Luminosi

7)  Il Sistema di Avvicinamento luminoso semplice per RWY 23 è stato eliminato.

8) Le luci di identificazione soglia pista (RTIL) non sono più presenti.

 

Area di atterraggio elicotteri

9) Vengono specificate le caratteristiche dell’area atterraggio elicotteri.

Posizione – 40°54’01.47’’N 009°30’44.37’’E / Elevazione – 39.37ft / FATO 20m x 20m TLOF 14.1m x 14.1m / Superficie – calcestruzzo / PCN 74/R/C/W/T

 

Informazioni aggiuntive

Procedure per le operazioni di de-icing:

_______

UPDATE del 27 Luglio 2020 (AIRAC A7/20, in vigore dal 13 Agosto 2020):

Alimentatore secondario e tempo di intervento:

NR 2 GEIA/15 s per bordo TWY, asse centrale TWY, RWY guard light, segnaletica verticale, CGL 05, bordo piazzale.
NR 1 UPS/0 s per PAPI 05/23, bordo RWY, soglia pista, fine pista, asse centrale pista, ALS 05, Stop Bars.

_____

UPDATE del 16 Agosto 2020 (AIRAC A8/20, in vigore dal 10 Settembre 2020):

Viene pubblicata la nuova carta ostacoli d’aeroporto, basata su una declinazione magnetica di 3° E (2020).

Nonostante lo spostamento di un grado a Est della declinazione magnetica, gli orientamenti magnetici delle piste continuano ad essere segnalati come segue:

05 – 053° / 23 – 233°
Dati che comunque non si accordano con quanto riportato nelle apposite tabelle in AIP AD 2 LIEO

Il segmento finale delle procedure strumentali di precisione per le RWY 05 e 23 risulta invece allineato con gli orientamenti magnetici delle piste.

______

UPDATE del 1 Ottobre 2020 (AIRAC A9/20, in vigore dal 8 Ottobre 2020):

– Il valore di resistenza della RWY 05/23 diventa PCN 120/F/A/W/T.

– le luci di soglia RWY 05 e 23 di colore verde sono regolarmente disponibili

– Nuove limitazioni operative per l’apparato DME ‘ISM’ CH 36X:

25NM/10000FT
a 25NM
SECTOR 000°/040° MRA 5000ft
SECTOR 040°/100° MRA 3000ft
SECTOR 100°/210° MRA 7000ft
SECTOR 210°/250° MRA 6000ft
SECTOR 250°/360° MRA 7000ft

– La posizione del Glide Path dell’ILS RWY 05 cambia come segue:

40°53’45.8”N 009°30’35.7”E

- Aggiornata la regolamentazione dei Piazzali:




- revisione del paragrafo "Restrizioni locali ai voli"



- Nell'ambito delle procedure antirumore, modificato il paragrafo "Restrizioni al suolo" (Prove motori)

  

- Cancellate alcune voci dal DAAD (Deviation Acceptance and Action Document)

 
______
UPDATE del 26 Ottobre 2020 (AIRAC A10/20, in vigore dal 5 Novembre 2020):

Fra i messaggi meteorologici disponibili si annovera ora anche il METAR AUTO IN CONTINGENCY.

______

 
UPDATE del 23 Ottobre 2020 (SUP S8/20, in vigore dal 5 Novembre 2020):
  1. Fino al 24 Marzo 2021 saranno effettuati lavori di prolungamento della pista di volo 05/23 sull’aeroporto di Olbia/Costa Smeralda.
  2. I lavori si articoleranno in due fasi che verranno annunciate a mezzo NOTAM. Ogni fase è caratterizzata da
    una configurazione infrastrutturale.
  3. Nella seconda fase dei lavori la pista subirà una penalizzazione che porterà a una modifica delle distanze
    dichiarate.
FASE 1

E’ stata attivata il 12 Novembre 2020 dal NOTAM B6271/20. Durante la fase 1, la TWY ‘B’ rimarrà chiusa.

Nella prossima immagine risulta evidenziata in rosso l’area interessata dai lavori.

_____

 

7

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *