Giunti a quasi due anni dalla sua apertura, il bilancio complessivo di questo blog è, dal mio punto di vista, ampiamente positivo.

Ero e sono perfettamente consapevole che i tecnicismi di questa materia impediscono una diffusione di massa dei suoi contenuti.

Tuttavia, devo dire che l’utenza che mi segue, pur non essendo numerosa, è competente e selezionata. Questo è esattamente ciò che mi auguravo accadesse.

Continuerò pertanto a portare avanti il mio progetto con le stesse modalità seguite finora.

Ho pensato però di proporre, a chi fosse interessato, il passaggio ad un livello più avanzato dello spirito di approfondimento delle informazioni aeronautiche tipico del blog.

Alcuni di voi operano in specifiche porzioni di spazio aereo, oppure, semplicemente, vogliono mantenersi al corrente delle modifiche operate all’interno di esse.

La mia idea è quella di fornire un’elaborazione grafica tridimensionale e una vista in pianta dello spazio aereo in esame e una manutenzione del dato, con un aggiornamento delle stesse sulla base delle varianti alle informazioni aeronautiche e dei NOTAM (temporanei e permanenti).

E’ mia intenzione di segnalare, sotto forma di “alert” tutte le informazioni non direttamente pertinenti allo spazio aereo di riferimento, ma che possono in qualche modo influenzare la condotta di volo (Es: variazioni alle regole generali del volo).

Allo stesso modo, saranno evidenziate le informazioni di rilievo modificate relative alle aviosuperfici e all’aeroporto (o agli aeroporti) ricadenti nel settore richiesto, nonché quelle riguardanti i servizi del traffico aereo operanti nell’area.

Per ulteriori informazioni o richieste di preventivo, scrivere a:

f.patrassi@aeronauticalinformation.it