Attività aerea e COVID 19

Sul mio blog non sono abituato a trattare provvedimenti temporanei, ma sono costretto a fare un’eccezione a causa della situazione straordinaria che si è venuta a creare a seguito dei provvedimenti governativi atti a prevenire la diffusione del virus COVID 19.

Il traffico aereo commerciale civile con passeggeri è stato infatti sospeso su molti aeroporti italiani.

Forti limitazioni sono state inoltre stabilite per l’attività aerea sulle aviosuperfici, elisuperfici e idrosuperfici presenti sul territorio nazionale (comprese quelle non gestite o occasionali) e per il traffico di aviazione generale.

La data di scadenza stimata del provvedimento per gli aeroporti è, nella maggioranza dei casi, il 13 Aprile 2020.

____

Fino alla data stimata del 19 Aprile 2020, ad eccezione delle Regioni Sicilia e Sardegna, in tutti gli aeroporti aperti al traffico dell’aviazione generale e in tutte le aviosuperfici/elisuperfici/idrosuperfici (anche occasionali) sono consentite attività di lavoro aereo.

Negli aeroporti elencati all’ art. 2 paragrafo 1 del Decreto 112 datato 12 Marzo 2020 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (Ancona Falconara, Bari Palese, Bologna Borgo Panigale, Genova Sestri, Lamezia Terme, Milano Malpensa, Napoli Capodichino, Pescara, Pisa San Giusto, Torino Caselle, Venezia Tessera, Roma Fiumicino) i voli di Aviazione Generale sono consentiti.

In entrambi i casi i voli sono autorizzati solo se il pilota fornisce alle autorità di Pubblica Sicurezza aventi giurisdizione sul territorio dove è situato l’aeroporto/aviosuperficie/elisuperficie/idrosuperficie di destinazione, con almeno con due ore di anticipo, la prevista comunicazione in ottemperanza all’art. 9 del Decreto Ministeriale datato 1 Febbraio 2006, unitamente all’auto-dichiarazione delle comprovate esigenze lavorative, necessità, salute o di ritorno alla propria abitazione, come stabilito nel relativo Decreto del Ministero dell’Interno.

Nota: un volo di Aviazione Generale diretto a Roma Fiumicino è consentito solo ad aeromobili con Certificato di Operatore Aereo.

(riferimento: NOTAM A1725/20)

 

Nelle Regioni Sardegna e Sicilia nessuna attività di volo è consentita sulle Aviosuperfici/Elisuperfici/Idrosuperfici comprese quelle non gestite o occasionali, fino alla data stimata del 15 Aprile 2020.

Eccezioni:

– Voli di ricerca e soccorso e Voli di Stato

– Servizio Medico di emergenza con Elicotteri (HEMS) e voli sanitari

– Voli antincendio

(riferimento: NOTAM A1673/20)

_____

UPDATE del 24 Marzo 2020

Un nuovo provvedimento dell’ENAC, nel quadro delle misure di contenimento del virus COVID19, stabilisce che Gli Enti di Stato di cui all’art 744 del Codice della Navigazione e le Polizie locali dei Comuni italiani sono autorizzati ad operare con sistemi aeromobili pilotati da remoto (RPAS) con massa operativa al decollo inferiore a 25kg, in Visual Line of Sight (VLOS).

I citati Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto, possono operare anche nelle aree circostanti gli aeroporti civili (le zone rosse previste dalla specifica Circolare ENAC ATM 09) ad un’altezza massima di 15 metri, in deroga al regolamento ENAC “Mezzi aerei a Pilotaggio Remoto” (Art. 27) e al paragrafo 7 della citata Circolare ATM 09.

In questo caso, l’operatore deve comunicare preventivamente all’unità ATS adiacente all’area di operazioni la presenza del drone e coordinare l’attività.

È comunque data sempre priorità al traffico degli aeromobili da/verso gli aeroporti e rimane in capo all’operatore del drone la responsabilità sia di dare precedenza agli aeromobili in volo sia di separarsi da questi ultimi. 

Gli equipaggi sono invitati a prestare molta attenzione alla sopra descritta eventualità durante le operazioni di decollo e atterraggio.

Riferimento: NOTAM A1756/20

____

I piloti devono essere consapevoli che negli aeroporti dove i servizi del traffico aereo sono forniti dall’ENAV

– le procedure strumentali di partenza e di avvicinamento, nonché i circuiti di traffico possono essere interessati da operazioni di aeromobili a pilotaggio remoto

– non è fornito alcun servizio del traffico aereo agli aeromobili a pilotaggio remoto

– le unità ATS non sono informate circa le operazioni degli aeromobili a pilotaggio remoto 

– le separazioni, gli avvisi di “traffic avoidance”, le informazioni di traffico ed il servizio informazioni volo non sono forniti agli aeromobili con equipaggio nei riguardi degli aeromobili a pilotaggio remoto civile. 

Riferimento: NOTAM A1757/20

_____

 

Di seguito, il dettaglio desunto dai NOTAM emessi per gli aeroporti per la sospensione o la forte limitazione del traffico aereo:

 

Aeroporti certificati

ALBENGA RIVIERA AIRPORT

B1557/20

Eccezioni: voli di Stato, sanitari, di trasferimento, per controlli in volo ENAV e di emergenza

ALGHERO FERTILIA

B1664/20

Eccezioni: voli di Stato, militari, di soccorso, di trasferimento, HEMS, sanitari, per controlli in volo ENAV e di emergenza

AOSTA

B1387/20

Eccezioni: voli di Stato, militari e HEMS

(fino al 19 Aprile 2020)

BERGAMO ORIO AL SERIO

B2021/20

Traffico commerciale passeggeri non consentito ad eccezione di:

voli di Stato, cargo, militari, di trasferimento, sanitari, manutenzione e di emergenza

BOLZANO

B1659/20

Eccezioni: voli di Stato, di soccorso, HEMS, sanitari, per controlli in volo ENAV e di emergenza

BRESCIA MONTICHIARI

B1658/20

Eccezioni: voli postali e cargo: MON-THU 1530-2359 SUN 1700-2330.

B1503/20

Nei seguenti periodi ed orari i servizi del traffico aereo sono delegati a Verona APP: MON 0030-1530, TUE-THU 0000-1530 AND FRI 0000-SUN 1700

BRINDISI CASALE

A1795/20

Eccezioni: attività della Babcock, voli di Stato, militari, umanitari, di soccorso, di trasferimento, sanitari, per controlli in volo ENAV,

consentiti con preavviso all’esercente via email: safetybrindisi@aeroportidipuglia.it o via telefono

+39 3462169496

CATANIA FONTANAROSSA

B1473/20

Aeroporto chiuso al traffico dei voli con passeggeri ad eccezione di quelli autorizzati in accordo al decreto 118/2020 e 127/2020 (Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture)

COMISO

B1487/20

Eccezioni: voli di Stato, antincendio, postali, militari, soccorso, Buster Air Traffic, di trasferimento, HEMS, sanitari, di emergenza e per controlli in volo ENAV

con un preavviso telefonico di 3HR: +39 3387441161 o +39 3387440340.

CROTONE

B1478/20

Eccezioni: voli di Stato, militari, HEMS, sanitari, di emergenza, per controlli in volo ENAV, cargo, di trasferimento e di pubblico servizio

con un preavviso telefonico di 2HR: +39 3341287556.

Categoria protezione antincendio: CAT 5. CAT 6 assicurata con preavviso di 2HR

CUNEO LEVALDIGI

B1600/20

Eccezioni: voli di Stato, militari, antincendio, di soccorso, sanitari, di emergenza e per controlli in volo ENAV.

Attività dell’ Aviazione Generale e lavoro aereo consentito con 2HR di preavviso a DELTA HANDLING: cuneo@deltaflr.it

FIRENZE PERETOLA

B1667/20

Eccezioni: voli di Stato, cargo, militari, sanitari, di emergenza e di trasferimento

GROSSETO

B1476/20

Eccezioni: voli di Stato, cargo, militari, sanitari, di emergenza e di trasferimento

LAMPEDUSA

B1500/20

HR 0400-0600 e 1800-2000 i seguenti servizi non sono assicurati:

Amministrazione AD, Dogana, ATS, MET OBS, sanitario, handling e sicurezza.

B1449/20

I voli dell’Aviazione Generale non sono consentiti (fino alla data stimata del 30 Aprile)

MARINA DI CAMPO

C0458/20

Eccezioni: voli di Stato, cargo, postali, sanitari, HEMS, e di emergenza.

Servizi aeroportuali assicurati in orario 0700/z-1100/z. In altri orari, previo contato con: +39 3892685246 o +39 3351737001

MILANO LINATE

A1957/20

Eccezioni: voli di Stato, HEMS, EMS, soccorso, sanitari, con un preavviso di 2HR a: +39 0274853477

Fino al 18 Aprile 2020

OLBIA

B1576/20

Eccezioni: HEMS e voli AIRGREEN.

voli di Stato, militari, umanitari, controlli in volo ENAV, cargo e di trasferimento con un preavviso di 2HR a: controllo.piazzale@geasar.it o al TEL NR: +39 3456060364

PALERMO PUNTA RAISI

A1791/20

I collegamenti con Lampedusa e Pantelleria restano assicurati

PANTELLERIA

B1564/20

Eccezioni: Voli di Stato, HEMS, BAT, SAT, controlli in volo ENAV, Public Service Obligation, con un preavviso di 2HR a: aero.pantelleria@enac.gov.it o via telefono +39 3204373316

(fino alla data stimata del 30 Aprile)

PARMA

B1660/20

Eccezioni: voli di Stato, militari, di emergenza, sanitari, per controlli in volo ENAV e di trasferimento

con un preavviso di 1HR.

PERUGIA SAN FRANCESCO

B1475/20

Eccezioni: voli di Stato, sanitari, di emergenza, per controlli in volo ENAV, di trasferimento e quello autorizzato da ENAC, con un preavviso di 2HR contattando +39 3403998436 o +39 3470740164.

I voli dell’Aviazione Generale non sono consentiti.

REGGIO CALABRIA

B1479/20

Eccezioni: voli di Stato, sanitari, di emergenza, HEMS, militari, cargo, per controlli in volo ENAV, di trasferimento e di pubblico servizio con un preavviso di 2HR contattando +39 334 1287556 (in orario 0500/z-2300/z); con un preavviso di 4HR in orario 2300/z-0500/z).

Categoria protezione antincendio ICAO 5. ICAO 7 con 2HR di preavviso.

RIMINI MIRAMARE

B1644/20

Eccezioni: voli di Stato, militari, elicotteri di base, sanitari, di emergenza, per controlli in volo ENAV, di trasferimento, con un preavviso di 3HR contattando ops@riminiairport.com oppure TEL +39 0541379810 +39 3351071420

B1516/20

Dalle 0500/z alle 0700/z e dalle 1700/z alle 2100/z i servizi ATS e meteo non sono forniti.

ROMA CIAMPINO

A1783/20

Eccezioni: voli di Stato, di soccorso, HEMS, sanitari, antincendio, per controlli in volo ENAV, di trasferimento e cargo

SALERNO PONTECAGNANO

B1444/20

Eccezioni: voli di Stato, sanitari, militari, di soccorso, di emergenza.

Il rifornimento è disponibile con 48HR di preavviso. Nessun servizio handling

TARANTO GROTTAGLIE

B1533/20

Eccezioni: militari di base, cargo.

Voli di Stato, umanitari, sanitari, per controlli in volo ENAV, di trasferimento sono consentiti con preavviso a safetytaranto@aeroportidipuglia.it o TEL +39 346216496

TRAPANI BIRGI

B1551/20

Eccezioni: militari, Voli di Stato, HEMS, Buster Air Traffic, Security Air Traffic, sanitari, per controlli in volo ENAV, sono consentiti con preavviso di un’ora a operativo@airgest.it o TEL +39 3492685476 +39 3290588636.

Servizi non forniti: handling, rifornimento, dogana e sanitario

TREVISO S.ANGELO

B1567/20

Fino al 30 Aprile 2020

TRIESTE RONCHI DEI LEGIONARI

B1648/20

Fino al 23 Aprile 2020

VERONA VILLAFRANCA

B1570/20

HR 0400/z-1800/z:

Eccezioni: cargo, Voli di Stato, postali, emergenza, per controlli in volo ENAV, di trasferimento

HR 1800/z-0400/z

chiuso senza eccezioni

(Fino al 30 Aprile 2020)

______

 

Altri aeroporti

 

ALESSANDRIA

C0332/20

(fino al 14 Giugno 2020)

ALZATE BRIANZA

C0217/20

Aeroporto chiuso fino al 2 Aprile 2020

AREZZO

C0367/20

Eccezioni: Voli di Stato, emergenza, HEMS

(fino al 19 Aprile 2020)

ASIAGO

C0390/20

Eccezioni: Voli di Stato, emergenza, sanitari e soccorso

Fino al 19 Aprile 2020

BELLUNO

C0392/20

Eccezioni: Voli di Stato,sanitari, antincendio, ricerca e soccorso, emergenza

Fino al 19 Aprile 2020

BIELLA CERRIONE

C0448/20

(fino al 13 Aprile 2020)

CARPI BUDRIONE

C0401/20

Eccezioni: Voli di Stato, HEMS, militari e traffico autorizzato ELICOMPANY

CASALE MONFERRATO

C0346/20

Eccezioni: HEMS con 30min di preavviso a: aeroportomonferrato@gmail.com – TEL +39 3407707025 +39 3454630197

Fino al 19 Aprile 2020

COMO IDROSCALO

C0218/20

Chiuso fino al 3 Aprile 2020

CREMONA MIGLIARO

C0216/20

Chiuso fino al 3 Aprile 2020

FANO

C0382/20

FERRARA

C0202/20

Chiuso fino al 3 Aprile 2020

FOLIGNO

C0380/20

FORLI’

B1450/20

Chiuso fino al 13 Aprile 2020 (data stimata). I servizi del traffico aereo non sono forniti.

GORIZIA

C0423/20

Fino al 30 Aprile 2020

L’AQUILA PARCHI

C0360/20

Eccezioni: Voli di stato, HEMS, militari e aviazione generale (con le limitazioni viste all’inizio del post).

Fino al 19 Aprile 2020

LATINA

C0376/20

Chiuso al traffico civile

LUCCA TASSIGNANO

C0368/20

Eccezioni: voli di Stato, HEMS, militari e lavoro aereo (con le limitazioni esposte ad inizio post).

Fino al 19 Aprile 2020

LUGO DI ROMAGNA

C0230/20

Eccezioni: voli di Stato e di soccorso.

Aeroporto chiuso fino al 3 Aprile 2020

MASSA CINQUALE

C0362/20

Eccezioni: voli di Stato, HEMS, militari.

Fino al 19 Aprile 2020

MILANO BRESSO

C0350/20

Eccezioni: voli di Stato, HEMS, militari.

Fino al 19 Aprile 2020

MODENA MARZAGLIA

C0400/20

NOVI LIGURE

C0331/20

Fino al 14 Giugno 2020

PADOVA

C0391/20

Eccezioni: voli di Stato, emergenza, sanitari e soccorso.

Fino al 19 Aprile 2020

PAVULLO

C0402/20

Eccezioni: voli di Stato, militari, HEMS.

PRATI VECCHI D’AGUSCELLO

C0398/20

RAVENNA

C0399/20

REGGIO EMILIA

C0418/20

Fino all’ 8 Aprile 2020

RIETI

C0375/20

Chiuso al traffico civile

ROMA URBE

C0427/20

Eccezioni: voli di Stato, emergenza, sanitari, ricerca e soccorso

SARZANA LUNI

C0255/20

Eccezioni: voli militari

SIENA AMPUGNANO

C0364/20

Eccezioni: voli di Stato, HEMS e militari.

Fino al 19 Aprile 2020

THIENE

C0396/20

Eccezioni: Voli di Stato, emergenza, sanitari e soccorso

Fino al 19 Aprile 2020

TORINO AERITALIA

C0351/20

Eccezioni: voli di Stato, militari, HEMS.

Fino al 19 Aprile 2020

TRENTO MATTARELLO

B1474/20

Eccezioni: voli di Stato, sanitari, ricerca e soccorso e emergenza.

Fino al 19 Aprile 2020

UDINE CAMPOFORMIDO

C0424/20

Fino al 30 Aprile 2020

VALBREMBO

C0221/20

Chiuso fino al 3 Aprile 2020

VARESE VENEGONO

C0295/20

Chiuso fino al 29 Marzo 2020 ad eccezione dei voli di Leonardo SpA e Guardia di Finanza

VENEZIA LIDO

C0393/20

Eccezioni: voli di Stato, sanitari, emergenza, ricerca e soccorso.

Fino al 19 Aprile 2020

VERCELLI

C0353/20

Eccezioni: HEMS, voli di Stato e militari

Fino al 19 Aprile 2020

VERONA BOSCOMANTICO

C0214/20

fino al 3 Aprile 2020 attività di volo sospesa per mancanza del servizio antincendio.

VITERBO

C0374/20

VOGHERA RIVANAZZANO

C0397/20

Fino al 24 Aprile 2020

_____

 

Tagged

2 thoughts on “Attività aerea e COVID 19

  1. Ciao Fabio ,

    cosa sono le aviosuperfici mon gestite? Non ho mai trovato questo termine.

    Saluti
    IO RESTO A CASA
    Franco Ralli

    1. Ciao Franco.

      Bisognerebbe chiederlo all’estensore del testo del NOTAM.

      Le ipotesi sono due: o ci si è voluti riferire alle aviosuperfici dove, per vari motivi, non è stata individuata la figura del gestore oppure si è voluto fare un riferimento alle avio/eli superfici occasionali.

      Ma in quest’ultimo caso sarebbe una definizione ridondante, visto che nello stesso NOTAM le occasionali sono state citate.

      Non saprei.

      Un saluto

      Fabio Patrassi

Join the Conversation

Will not be published.