Corridoi per attività APR militari

Alcune piccole variazioni sono state apportate, tramite NOTAM, ai limiti laterali dei corridoi per attività APR militari TERRY, SILA, SIGMA e U-SIGMA.

Corridoio TERRY

Viene utilizzato per i trasferimenti dall’area ad alta densità di zone regolamentate dedicate alle attività degli APR militari situata in prossimità della CTR di Amendola, fino alle regolamentate LI R601/A e LI R601/B Nurri, utilizzate per le medesime attività.

La modifica introdotta dai NOTAM A1228/19 e A1227/19 consiste nella creazione di un segmento addizionale, il TERRY 1 bis, che ricalca i limiti laterali del segmento 2 del corridoio SILA.

La restante parte del percorso, a partire dal segmento 2, rimane invariata.

Corridoi per attività APR militari
In verde, il vecchio percorso

 

Il corridoio ha una larghezza di 10NM ed è attivo H24 su base tattica, con limiti verticali che vanno da FL150 a FL200.

Tuttavia, esso è utilizzabile esclusivamente in blocchi da tre livelli.

Responsabilità ATS condivisa fra Brindisi SCCAM (segmento 1, 1bis e 2) e Roma SCCAM (segmenti 2, 3, 4 e 5).

 

Corridoio SILA

Collega larea ad alta densità di zone regolamentate dedicate alle attività degli APR militari situata in prossimità della CTR di Amendola, con la regolamentata LI R500 Noto.

La variazione apportata dai NOTAM A1186/19 e A1187/19 è pressoché impercettibile, ed è servita per uniformare il segmento 2 del SILA con il nuovo segmento 1Bis del corridoio TERRY.

La restante parte del percorso, a partire dal segmento 3, rimane invariata.

Corridoi per attività APR militari

Il corridoio ha una larghezza di 10NM ed è attivo H24 su base tattica, con limiti verticali che vanno da FL150 a FL280. Il solo segmento 1 ha un limite verticale che va da FL150 a FL200.

E’ utilizzabile esclusivamente in blocchi da tre livelli.

Responsabilità ATS per Amendola APP (segmento 1), Brindisi SCCAM (segmenti 2, 3 e 4) e Roma SCCAM (segmenti 5, 6 e 7).

 

Corridoi SIGMA e U-SIGMA

Il corridoio SIGMA viene utilizzato per i trasferimenti dall’area ad alta densità di zone regolamentate dedicate alle attività degli APR militari situata in prossimità della CTR di Amendola, fino alla zona pericolosa LI D117 Canale D’Otranto, usata per le medesime attività.

Il corridoio U-SIGMA segue lo stesso percorso del SIGMA e si connette ai corridoi TANGO e U-TANGO, che conducono alla LI R500 Noto.

Le modifiche dei NOTAM A0010/19, A0011/19, A4131/19 e A4132/19 sono lievi e riguardano solo i limiti laterali del segmento 1 di entrambi i corridoi:

Corridoi per attività APR militari

La restante parte del percorso, a partire dal segmento 2, rimane invariata.

Corridoi per attività APR militari

Hanno una larghezza di 6NM e sono attivi H24 su base tattica.

I limiti verticali del corridoio SIGMA vanno dalla superficie fino a 4000ft AMSL, ad eccezione del segmento 1, con un limite verticale che va dalla superficie a FL80.

Ente ATS responsabile: Amendola APP (segmento 1), Brindisi SCCAM (segmenti 2, 3, 4, 5 e 6).

Per il corridoio U-SIGMA, invece, i limiti verticali vanno FL150 a FL200, per tutti i segmenti che lo compongono.

 

Generalità

Ricordo le linee guida generali riguardanti questo tipo di attività:

1) Ai piloti è richiesto di prestare attenzione alla natura pericolosa delle attività che si svolgono all’interno di queste aree.

 

2) Durante la reale occupazione di porzioni di aree e corridoi per attività APR all’interno dello spazio aereo al di sopra del territorio o delle acque territoriali italiane:

a) il traffico aereo civile è proibito;

b) il traffico aereo militare è consentito, soggetto ad autorizzazione rilasciata dall’Ente ATS responsabile.

 

3) Informazioni disponibili sulla reale occupazione dei corridoi possono essere richieste all’Ente ATS responsabile;

 

4) L’attività sarà condotta in continuo contatto radio con gli Enti militari competenti (o in situazioni contingenti quando il contatto radio viene perso, con l’ente ATS civile che rilancerà le comunicazioni).

 

5) Corridoi e Aree sono stabilite all’interno di spazi aerei sotto copertura radar.

______

 

Ricordo inoltre che l’AIP elenca i tratti di rotta RNAV riservati nei livelli di volo interessati dalle attività APR.

Nel caso del nuovo segmento 1bis del corridoio TERRY è possibile che questi dati debbano essere aggiornati.

Al momento, queste sono le interagenze con i segmenti 1 e 2:

TERRY – Segmento 1

T75 tra EKTOL e TIGRA

L995 tra EKTOL e DOGUS

Q81 tra AMSOR e PAPIZ

T237 tra VEGAN e DOGUS

L81 tra EKMOT e DOGUS

N7 tra AMSOR e NOSTO

TERRY – Segmento 2

M603 tra SOR e MATED

M742 tra GALTI e BUMOK

P748 tra BUMOK e POLIT

T237 tra VEGAN e DOGUS

_____

Tagged , , , ,

Join the Conversation

Will not be published.