La Control Zone di Olbia

Il 24 maggio 2018 la Control Zone di Olbia cesserà di essere una delle più vaste CTR italiane, per diventare invece una delle più piccole.

La variante AIRAC A4/18, oltre a numerose altre importanti variazioni, prevede infatti il forte ridimensionamento di questo spazio aereo, a favore della neonata Control Area Sardegna, che va ad occupare approssimativamente la porzione ceduta dalla CTR di Olbia.

Il Servizio di Controllo di Avvicinamento sarà fornito direttamente da Roma ACC, sulla stessa frequenza usata in precedenza da Olbia APP: la 125.950 MHz (call sign Roma Radar).

Ma ecco una vista 3D della nuova CTR, raffigurata insieme all’ATZ di Olbia, il cui limite verticale superiore è stato abbassato a 1500ft AMSL:

On May 24 2018 the Control Zone of Olbia will cease to be one of the largest Italian CTR, and will instead become one of the smallest.

AIRAC A4/18, in addition to many other important variations, provides for a major downsizing of this airspace, in favor of the newly created Control Area “SARDEGNA”, which will occupy approximately the portion given up by the CTR of Olbia.

The Approach Control Service will be provided directly by Roma ACC, on the same frequency previously used by Olbia APP: 125.950 MHz (call sign Roma Radar).

Here is a 3D view of the new CTR, shown together with the ATZ of Olbia, whose upper vertical limit has been lowered to 1500ft AMSL:

La Control Zone di Olbia

Come si può notare, i suoi limiti laterali sono meno estesi della vecchia zona 1 della CTR, ed il suo limite verticale superiore è stato abbassato a 1500ft AMSL.

Solo per la cronaca (mi occuperò della CTA Sardegna in un prossimo post), segnalo che immediatamente al di sopra di Olbia CTR è posta la zona 1 della Control Area, denominata “Olbia”, con limiti verticali che vanno da 1500ft AMSL a 2500ft AMSL.

Non è stata sottoposta a variazioni la zona di lavoro aereo militare “Olbia Venafiorita” ma credo sia giusto rappresentarla graficamente, insieme ai punti di ingresso VFR (Visual Holding Gates) per l’aeroporto:

OLBIA NORD e VACCILEDDI.

(informazioni aggiornate alla variante AIRAC A3/19, in vigore dal 25 Aprile 2019)

As can be seen, its lateral limits are less extensive than the old zone 1 of the CTR, and its upper vertical limit has been lowered to 1500ft AMSL.

For the record only (I will write about SARDEGNA CTA in a future post), I point out that immediately above Olbia CTR there is zone 1 of the Control Area, called “Olbia”, with vertical limits ranging from 1500ft AMSL to 2500ft AMSL.

The military aerial work area “Olbia Venafiorita” has not been changed but I think it’s right to represent it graphically, together with the VFR entry points for the airport (Visual Holding Gates):

OLBIA NORD and VACCILEDDI.

(latest update for information: AIRAC A3/19, in force from April 25, 2019) 

La Control Zone di Olbia

 

L’attività della zona di lavoro aereo “OLBIA VENAFIORITA” sarà soggetta alla preventiva autorizzazione della sola OLBIA TWR.

Nella prossima immagine, una vista d’insieme delle aree descritte.

The activity of military aerial work area “OLBIA VENAFIORITA” will be subject to prior authorization by OLBIA TWR only.

In the next picture, an overview of the described areas.

La Control Zone di Olbia

 

E a proposito del traffico VFR, sembra opportuno riportare la seguente nota presente in AIP:

I piloti con piano di volo VFR, al di fuori del CTR di Olbia, dovranno stabilire e mantenere il contatto radio con Roma FIC sulla frequenza 134.125 MHz; se impossibilitati, dovranno effettuare i riporti di posizione a Roma ACC sulla frequenza 125.950 MHz.

L’autorizzazione ATC, per il traffico VFR ad entrare nel CTR di Olbia, deve essere richiesta solo a Roma FIC sulla frequenza 134.125 MHz.

And with regard to VFR traffic, it seems appropriate to report the following note in the AIP:

Pilots with a VFR flight plan, outside Olbia CTR, shall establish and maintain radio contact with Roma FIC on frequency 134.125 MHz; if they are unable, they shall report to Roma ACC on frequency 125.950 MHz.

ATC clearance, for VFR traffic to enter Olbia CTR, shall be requested only to Roma FIC on frequency 134.125 MHz.

 

 

 

Tagged , ,

Join the Conversation

Will not be published.