Aeroporti di Cuneo, Perugia e Voghera

Prima che vengano sorpassate dagli eventi, vorrei fare un rapido accenno ad alcune informazioni variate in tempi relativamente recenti per gli aeroporti di Cuneo, Perugia e Voghera.

CUNEO Levaldigi

Sono state modificate le modalità di fornitura del servizio sanitario, fermo restando che esso è assicurato solo per i voli di linea e charter.

In particolare, è stata aggiunta la seguente nota (AIRAC A12/17):

sarà assicurato anche entro 30 min dopo la richiesta/dichiarazione di richiesta/dichiarazione di:

– dirottamento a LIMZ, per voli di linea e charter che hanno come destinazione pianificata altri aeroporti;

– incidente/emergenza, per tutti i voli.

Per tutti gli altri voli che pianificano LIMZ come aeroporto di destinazione il presidio sanitario è disponibile su richiesta in coordinamento con l’Esercente via tel + 39 348 8617896 e via email.

Il NOTAM B6801/17, successivamente incorporato in AIP con la variante AIRAC A13/18, stabilisce che gli stands numerati da 12 a 20 sono disponibili solo per operazioni diurne.

Aeroporti di Cuneo, Perugia e Voghera

Il NOTAM B0504/18, successivamente incorporato in AIP con la variante AIRAC A13/18, comunica che la pista 03/21 viene sottoposta al trattamento di sbrinamento e antighiaccio con KFOR/UREA.

_____

UPDATE del 24 Dicembre 2018:

La variante AIRAC A12/18, in vigore dal 3 Gennaio 2018, ha modificato gli  orari di alcuni servizi aeroportuali:

Amministrazione aeroportuale, rifornimento, handling e servizi di sicurezza saranno assicurati come segue: 0600/z-2000/z (0500/z-1900/z).

Per il de-icing l’orario sarà lo stesso, ma solo per il periodo 1 Novembre-15 Aprile.

_____

UPDATE del 30 Gennaio 2019:

Con la variante AIRAC A13/18, in vigore dal 31 Gennaio 2019, viene modificata la dimensione della RESA per pista 03, che diventa 90m x 150m (in precedenza: 90m x 90m).  

Sempre con la stessa variante va in pubblicazione, per la prima volta, la Hot Spot Map.

______

UPDATE del 25 Febbraio 2019:

La variante AIRAC A1/19, in vigore dal 28 Febbraio 2019, revisiona il paragrafo AIP dedicato all’ordinato movimento degli aeromobili sui piazzali:

  

a quello riferito alle procedure applicabili agli aeromobili in condizioni di visibilità ridotta:

ed infine, al paragrafo che regola le procedure da attuare in caso di avaria radio sull’area di manovra:

_____

PERUGIA San Francesco

Ritoccato, con l’AIRAC A13/17, l’orario dei servizi di rifornimento, che diventa 0600/z-2000/z (0500/z-1900/z durante l’orario estivo). I carburati disponibili sono AVGAS 100L e il JET A1, distribuiti dalla AIR BP Italia.

Sempre con la stessa variante è stata modificata la regolamentazione del VFR notturno:

Aeroporti di Cuneo, Perugia e Voghera

Sono stati poi emessi due NOTAM, B0179/18 e B581/18 che introducono norme di utilizzo della Apron TWY ‘T’:

– le operazioni notturne rendono obbligatorio l’utilizzo della vettura follow-me.

Per quelle diurne, gli aeromobili che fanno base a Perugia sono esentati da tale obbligo.

– gli elicotteri devono essere sempre trainati.

– il rullaggio deve avvenire seguendo scrupolosamente l’asse centrale, a causa della presenza di un cordolo sul bordo Ovest.

Aeroporti di Cuneo, Perugia e Voghera

UPDATE del 3 Aprile 2018:

La variante AIRAC A2/18, in vigore dal 29 Marzo 2018, ha apportato modifiche all’orario del servizio di dogana ed immigrazione, svolto ora dalle 0600/z alle 2200/z (0500/z-2100/z nel periodo dell’ora legale). Stesso orario in cui sarà in funzione il faro di aerodromo (in precedenza: 0500/z-2300/z).

VOGHERA Rivanazzano

Ancora l’AIRAC A13/17 per la modifica della disponibilità dell’aeroporto, aperto al traffico aereo turistico nazionale, ad eccezione del Lunedì.

_____

Tagged , ,

Join the Conversation

Will not be published.